Cart 0

Africa

Showing all 17 results

Africa from the best Authorities

Non comune carta geografica dell’Africa di G. Kearsley incisa da James Barlow che descrive in bel dettaglio l’intero continente. Pubblicata a Londra nel 1807.

  • Autore: George Kearsley, James Barlow
  • Dimensione: 18 x 21,5 cm
  • Luogo di stampa: Londra
  • Anno: 1807

 150,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Afrique Divisee en ses Grandes Regions et Subdivisee en ses Grands Estats… Corrigee l’An 2 par L. Denis

Interessante carta geografica dell’Africa del Nolin qui aggiornata secondo gli ultimi rilevamenti dal Denis. Pannelli laterali con descrizione dei vari paesi rappresentati in francese. Rara edizione datata secondo anno dopo la rivoluzione francese. [cod.1093/15]

  • Autore: NOLIN Jean Baptiste
  • Anno: 1791
  • Dimensione: 470 x 650 mm
  • Luogo di stampa: Paris

 600,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Afrique equatoriale avec Madagascar

Curiosa e non comune mappa raffigurante la parte equatoriale dell’Africa con il Madagascar e le isole Reunion pubblicata dall’azienda farmaceutica Neutroses-Vichy nel 1939 presso la stamperia di Parigi Petit Jean come celebrazione dei possedimenti francesi in Africa. Gli stati costituenti la colonia francese erano il Ciad, il Congo, Ubangi-Sciari (oggi Repubblica Centrafricana) e il Gabon qui simboleggiati da piccole vignette a raffigurare le caratteristiche principali di ogni regione.

  • Dimensione: 310 x 210 mm
  • Luogo di stampa: Paris
  • Anno: 1939

 120,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello
Out of stock

Afrique Equatoriale Française A.E.F

Decorativa grande carta pittorica dell’Africa Equatoriale Francese (A.E.F), la federazione dei possedimenti francesi nell’Africa centrale che durante il colonialismo si estendevano dal fiume Congo fino al Sahara, disegnata dall’artista J. Choain Audiberti e pubblicata a Parigi nel 1950. La bella rappresentazione mostra attraverso raffinate vignette di animali, fattorie, indigeni ecc.. le peculiarità dei territori rappresentati. In basso a destra un grande cartiglio con una scena di un tradizionale villaggio Africano e la mappa generale del continente.

  • Autore: J. Choain Audiberti
  • Dimensione: 120 x 80 cm
  • Luogo di stampa: Parigi
  • Anno: 1950
Richiedi informazioni Leggi tutto

Afrique Meridionale

Raffinata e precisa carta geografica del Sud Africa con il Madagascar, Le Mauritius e le Seychelles. Tratta da Atlas Spheroidal et Universel de Geographie del Garnier pubblicato a Parigi presso Veuve Jules Renouard nel 1862. Questa opera Š celebre per avere introdotto, per la prima volta, le rappresentazioni dei vari continenti e calotte polari come sfere fluttuanti nello spazio a dare senso di tridimensionalit…. [cod.1091/15]

  • Autore: GARNIER Francis Marie Joseph
  • Anno: 1862
  • Dimensione: 350 x 480 mm
  • Luogo di stampa: Paris

 150,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Afrique occidentale

Curiosa e non comune mappa raffigurante la parte occidentale dell’Africa pubblicata dall’azienda farmaceutica Neutroses-Vichy nel 1939 presso la stamperia di Parigi Petit Jean come celebrazione dei possedimenti francesi in Africa. La federazione francese riuniva i territori del Marocco, Tunisia, Algeria, Costa d’Avorio, Senegal, Guinea e Mali qui simboleggiati da piccole vignette a raffigurare le caratteristiche principali di ogni regione.

  • Dimensione: 310 x 210 mm
  • Luogo di stampa: Paris
  • Anno: 1939

 120,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Carta Della Tripolitania – Algeria – Marocco e Teatro Della Guerra Italo-Turca

Rara carta geografica, pubblicata come foglio sciolto e applicata su tela, che descrive in elevato dettaglio e precisione la porzione di territorio oggetto della guerra italo-turca (o campagna di Libia) che fu combattuta dal Regno d’Italia contro l’Impero Ottomano tra il 29 settembre 1911 e il 18 ottobre 1912, per conquistare le regioni nordafricane della Tripolitania e della Cirenaica che successivamente diventarono note come Libia Italiana. Nel corso della guerra l’Impero Ottomano si trovò notevolmente svantaggiato poiché poté rifornire il suo piccolo contingente in Libia solo attraverso il Mediterraneo ed inoltre l’Italia registrò numerosi progressi tecnologici nell’arte militare, tra cui, in particolare, il primo impiego dell’aeroplano sia come mezzo offensivo che come strumento di ricognizione.
La carta basata sui rilevamenti cartografici di E. Heber e diretta dal Prof. Ghisleri fu stampata a Bergamo nel 1911 ed è completata a sinistra con il particolare dell’Impero Ottomano e le isole del Dodecaneso nel Mar Egeo (oggetto di occupazione Italiana fino al 1912) e a destra da unriquadro con l’intero continente Africano.

  • Autore: Arcangelo Ghisleri
  • Dimensione: 68 x 98 cm
  • Luogo di stampa: Bergamo
  • Anno: 1911

 380,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello
Out of stock

Crédit Lyonnais – Fondé en 1863. Afrique du Nord à Union Française

Decorativa e grande carta pittorica del nord ovest dell’Africa disegnata da Lucien Boucher per la banca francese Crédit Lyonnais e pubblicata nel 1950 presso l’atelier Perceval. In alto a sinistra una legenda entro drappo sormontato da stemma araldico elenca le agenzie dell’istituto bancario. La carta è ricchissima di deliziose e raffinate vignette che illustrano le caratteristiche principali delle vari luoghi con i rispettivi edifici più importanti, oasi, attrazioni e vie di collegamento. Il mare è animato da numerose imbarcazioni, piroscafi, velieri e animali marini. In basso a sinistra una grande rosa dei venti indica l’orientamento geografico Il Crédit Lyonnais, fondato nel 1863, rappresenta il prototipo di banca moderna voluto e introdotto da Napoleone III.

  • Autore: Lucien Boucher
  • Dimensione: 95 x 69 cm
  • Luogo di stampa: Parigi
  • Anno: 1950
Richiedi informazioni Leggi tutto

Fessae Regnum

Bella e dettagliata carta geografica dell’Algeria e Marocco tratta dall’Atlas Minor pubblicato ad Amsterdam nel 1648 presso Jannsonius. Nel 1607 Jodocus Hondius pubblica per la prima volta una versione tascabile dell’Atlas di G. Mercator nominandolo appunto Atlas Minor. Le mappe si basano in parte sul lavoro Mercatoriano del 1580-90 e in parte sulle mappe dello stesso Hondius pubblicate nel 1606. L’enorme popolarità del formato ridotto e il prezzo inferiore rispetto agli atlanti in folio si riflettè in un enorme successo editoriale e alla pubblicazione di continui aggiornamenti ed arricchimenti. Circa 20 anni dopo Joannes Janssonius commissiona una nuova serie di carte geografiche incise da Pieter Van Den Keere (Kaerius) e Abraham Goos due fra i più eminenti incisori olandesi dell’epoca. Queste eleganti carte sorprendono, data la ridotta dimensione, per la ricchezza del dettaglio a livello decorativo (cartigli, navi, rose dei venti ecc..) e per la precisione cartografica nei rilievi. Koeman “Atlantes Neerlandici” Me203.

  • Autore: MERCATOR Gerard - HONDIUS Henricus
  • Anno: 1648
  • Dimensione: 190 x 146 mm
  • Luogo di stampa: Amsterdam

 120,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello
Out of stock

Guinea

Versione tascabile della stupenda carta geografica del Mercator raffigurante il Senegal fino al Golfo di Guinea e l’equatore. La mappa riflette le esplorazioni Portoghesi dei luoghi ed include grande inserto con l’isola di San Thomas. Tratta dall’ Atlas Minor pubblicato ad Amsterdam nel 1648 presso Jannsonius. Nel 1607 Jodocus Hondius pubblica per la prima volta una versione tascabile dell “Atlas” di G. Mercator nominandolo appunto “Atlas Minor”. Le mappe si basano in parte sul lavoro Mercatoria

  • Autore: MERCATOR Gerard - HONDIUS Henricus
  • Anno: 1648
  • Dimensione: 185 x 135 mm
  • Luogo di stampa: Amsterdam
Richiedi informazioni Leggi tutto

Isola di Madagascar o di S. Lorenzo

Decorativa carta geografica del Madagascar arricchita da due cartigli. Tratta dal Corso Geografico Universale del Coronelli pubblicato a Venezia nel 1690. Vincenzo Maria Coronelli Š largamente considerato uno dei più— grandi, laboriosi e famosi cartografi italiani. A lui si devono moltissime opere geografiche come l’Atlante Veneto, l’Isolario, Il Corso Universale, Le Singolarit…à di Venezia, Il libro dei Globi, Il teatro delle città. Nato nel 1650 ricevette educazione ecclesiastica presso l’ordine dei minori conventuali di San Francesco; in seguito ne divenne Gran Generale e poi ottenne il titolo di cosmografo della Repubblica. Fu anche lettore pubblico di geografia presso l’università… di Venezia e fondatore, nella stessa sede del convento dei frati minori, della prima associazione geografica: l’Accademia Cosmografica degli Argonauti. Divenuto famoso come matematico e cosmografo nel 1681 venne chiamato alla corte di Luigi XIV per la costruzione di due straordinari e raffinatissimi globi, uno terrestre e uno celeste, di 4 metri di diametro. La produzione cartografica del Coronelli consta di circa 500 carte tutte basate su molteplici fonti che gli permisero di arricchire le mappe con moltissime informazioni (celebre Š la sua precisione toponomastica) e talvolta di inserire curiosit…à e avvenimenti storici.

  • Autore: CORONELLI Vincenzo Maria
  • Anno: 1690
  • Dimensione: 605 x 450 mm
  • Luogo di stampa: Venezia

 550,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

La Nubia e Abissinia

Carta geografica incisa su rame tratta da “Atlante Novissimo, illustrato ed accresciuto sulle osservazioni, e scoperte fatte dai piu’ celebri e piu’ recenti cartografi” di Antonio Zatta e pubblicato a Venezia tra il 1779 e il 1785. Ottimo stato di conservazione. Bella e decorativa coloritura d’epoca. [cod.1020/15]

  • Autore: ZATTA Antonio
  • Anno: 1779
  • Dimensione: 310 x 400 mm
  • Luogo di stampa: Venezia

 120,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Le Port d’Alger

Veduta prospettica del porto di Algeri tratta dall’opera di Nicolas de Fer Suitte des Forces de l’Europe ou Quatrime Partie de l’Introduction  la Fortification edita a Parigi nel 1695.

  • Autore: DE FER Nicolas
  • Anno: 1695
  • Dimensione: 31 x 15 cm
  • Luogo di stampa: Paris

 80,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello
Out of stock

Madagascar

Spettacolare manifesto edito per promuovere il turismo in Madagascar disegnato da Maurice Tranchant e pubblicato a Parigi da Raidot nel 1952 quando l’isola era ancora una colonia Francese. La carta è ricchissima di vignette che sottolineano le peculiarità del Madagascar, la quarta più grande isola del mondo, e che ospita il 5% di tutte le specie animali e vegetali della Terra. (Fra gli esempi più noti di questa eccezionale biodiversità ci sono l’ordine dei lemuri, le oltre 250 specie di rane, le numerose specie di camaleonti e i tipici baobab.)
L’importante apparato decorativo è completato dalla grande rosa dei venti, dal titolo entro drappo e da un grande cartiglio allegorico che contiene gli elementi descrittivi e statistici dell’isola.

  • Autore: Maurice Tranchant
  • Dimensione: 120 x 80 cm
  • Luogo di stampa: Parigi
  • Anno: 1952
Richiedi informazioni Leggi tutto

Marocchi Regnum

Raffinata carta geografica del Marocco tratta dall’ Atlas Minor pubblicato ad Amsterdam nel 1648 presso Jannsonius. Nel 1607 Jodocus Hondius pubblica per la prima volta una versione tascabile dell “Atlas” di G. Mercator nominandolo appunto “Atlas Minor”. Le mappe si basano in parte sul lavoro Mercatoriano del 1580-90 e in parte sulle mappe dello stesso Hondius pubblicate nel 1606. L’enorme popolarita’ del formato ridotto e il prezzo inferiore rispetto agli atlanti in folio si riflette’ in un eno

  • Autore: MERCATOR Gerard - HONDIUS Henricus
  • Anno: 1648
  • Dimensione: 190 x 145 mm
  • Luogo di stampa: Amsterdam

 200,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello
Out of stock

Marruecos Español

Suggestiva grande mappa pittorica che mostra la porzione di Marocco Settentrionale amministrata dalla Spagna, in regime di protettorato e avamposto coloniale, dal 1912 al 1956. Creato per effetto del trattato di Fez, il protettorato del Marocco spagnolo servì da contrappeso alla presenza francese nel Marocco centrale.
La mappa è stata disegnata dal caricaturista e grafico spagnolo Francisco Lopez Rubio [1895-1965] e pubblicata a Barcellona nel 1940 presso la tipografia Grafica Ultra. Le meravigliose vignette che decorano la carta sottolineano le differenze tra la cultura tradizionale araba e beduina del Nord Africa e l’industria e la tecnologia moderna del 20° secolo; infatti insieme alle rappresentazioni delle linee ferroviarie con i treni, eleganti auto o aerei e navi da trasporto possiamo notare animali, cammelli e insediamenti nomadi. interessante è il lungo muro che si estende da ovest a est e che delinea il confine provvisorio tra le due regioni coloniali spagnole e francesi. Notevole anche la rappresentazione del gigantesco obelisco arancione che domina il paesaggio intorno all’insediamento di Ketama (oggi Issaguen). Alto più di 15 metri e noto come monolite del Llano Amarillo, fu eretto per la prima volta nella Valle di Ketama nel luglio 1940 per commemorare gli eventi accaduti all’inizio della guerra civile spagnola. In seguito all’indipendenza del Marocco questo monumento nazionalista fu smontato e in singole pietre spostato e ricostruito a Ceuta.
La carta è completata da una grande rosa dei venti ad indicare l’orientamento geografico e da un cartiglio con la descrizione dell’area.

  • Autore: Francisco López Rubio
  • Dimensione: 70 x 96 cm
  • Luogo di stampa: Barcellona
  • Anno: 1940
Richiedi informazioni Leggi tutto
Out of stock

Sabena Belgian World Airlines

Bellissima e atipica grande carta che mostra le rotte di Sabena Airlines in tutta l’Africa, il Medio Oriente e l’Europa creata con una bellissima texture di colori e con l’elegante blu degli oceani a dominare l’intera rappresentazione. Il gran numero di tratte che uniscono i due principali hub di Sabena, Bruxelles e Leopoldville, capitale del Congo Belga (ora Kinshasa, Repubblica Democratica del Congo), le moltissime altre rotte aeree sono stampate in oro creando così un raffinatissimo apparato decorativo. Lo stile dominante è quello dell’arte tribale africana che è utilizzata, oltre che per il gusto dei colori, anche per la rappresentazione delle etnie nelle varie porzioni di territorio. La mappa è completata da una grande rosa dei venti, dal logo della compagnia aerea e da una legenda che riepiloga graficamente le tratte abituali, quelle stagionali e i vari collegamenti. Pubblicata a Bruxelles da Marci nel 1960.

  • Dimensione: 100 x 64 cm
  • Luogo di stampa: Bruxelles
  • Anno: 1960
Richiedi informazioni Leggi tutto