Europa Centrale & Orientale

Visualizzazione di 1-12 di 29 risultati

  • Piacevolissima carta geografica di autore non identificato raffigurante l’Austria e l’Ungheria edita nel 1930 circa probabilmente per un uso turistico; la mappa mostra infatti le strade che uniscono le principali città rappresentate con il loro edificio o attrattiva più caratteristica per suggerirne una sosta o visita. La carta presenta in basso a sinistra un cartiglio di gusto classico con il titolo e gli stemmi araldici delle due nazioni inoltre è arricchita da una grande rosa…

    • Autore: Anon.
    • Dimensione: 24 x 34 cm
    • Anno: 1930
  • Non comune carta geografica dell’Austria incisa con tratto raffinato e preciso da Elias Baeck. Tratta dall’opera Der curiose und .. Nssliche Dollmetscher pubblicata ad Augsburg nel 1748. Arricchita da decorativo cartiglio e graziosa coloritura coeva.

    • Autore: ERDMAN MACHENBAUER J.A.
    • Anno: 1748
    • Dimensione: 240 x 170 mm
    • Luogo di stampa: Augsburg
  • Bella e dettagliata carta dell’Austria centrata sul corso del Danubio tra Passau e Bratislava tratta dall’Atlas Minor pubblicato ad Amsterdam nel 1648 presso Jannsonius. Nel 1607 Jodocus Hondius pubblica per la prima volta una versione tascabile dell’Atlas di G. Mercator nominandolo appunto Atlas Minor. Le mappe si basano in parte sul lavoro Mercatoriano del 1580-90 e in parte sulle mappe dello stesso Hondius pubblicate nel 1606. L’enorme popolarità del formato ridotto e il prezzo inferiore rispetto…

    • Autore: MERCATOR Gerard - HONDIUS Henricus
    • Anno: 1648
    • Dimensione: 190 x 145 mm
    • Luogo di stampa: Amsterdam
  • Decorativa carta geografica dell’Austria tratta dal monumentale Corso Geografico Universale di Vincenzo Coronelli pubblicato a Venezia nel 1690. Vincenzo Maria Coronelli è largamente considerato uno dei più grandi, laboriosi e famosi cartografi italiani. A lui si devono moltissime opere geografiche come l’Atlante Veneto, l’Isolario, il Corso Geografico Universale, Le Singolarità di Venezia, il Libro dei Globi, il Teatro delle Città. Nato nel 1650 ricevette educazione ecclesiastica presso l’ordine dei minori conventuali di San Francesco; in…

    • Autore: CORONELLI Vincenzo Maria
    • Anno: 1690
    • Dimensione: 450 x 600 mm
    • Luogo di stampa: Venezia
  • Rara carta geografica dell’Austria tratta dall’opera Speculum Orbis Terrarum di Cornelis De Jode edito ad Amsterdam nel 1593.

    • Autore: DE JODE Gerard
    • Anno: 1593
    • Dimensione: 378 x 522 mm
    • Luogo di stampa: Antwerp
  • Piccolissima carta geografica della Carinzia in Austria tratta dall’opera Neu aussgeffertigter kleiner Atlas di J. Muller pubblicata a Francoforte nel 1702 presso Johann Philip Andrea. Le deliziose carte sono incise da G. Karsch e G. Bodeneher su disegno di Sigismund G. Hipschman.

    • Autore: MULLER Johann Ulrich
    • Anno: 1702
    • Dimensione: 70 x 80 mm
    • Luogo di stampa: Franckfurt
  • Graziosa carta geografica della Lettonia ed Estonia tratta dall’ Atlas Minor pubblicato ad Amsterdam nel 1648 presso Jannsonius. Nel 1607 Jodocus Hondius pubblica per la prima volta una versione tascabile dell’Atlas di G. Mercator nominandolo appunto Atlas Minor. Le mappe si basano in parte sul lavoro Mercatoriano del 1580-90 e in parte sulle mappe dello stesso Hondius pubblicate nel 1606. L’enorme popolarità del formato ridotto e il prezzo inferiore rispetto agli atlanti in folio si…

    • Autore: MERCATOR Gerard - HONDIUS Henricus
    • Anno: 1648
    • Dimensione: 190 x 150 mm
    • Luogo di stampa: Amsterdam
  • Latvia pictorial map

    Stupenda grande carta pittorica della Lettonia pubblicata nel 1938 dal Ministero del Turismo Lettone per promuovere la regione Baltica come meta anche turistica e di svago nel boom del settore dei viaggi nato all’inizio degli anni ’30 in Europa e in America. La carta, molto dettagliata, mostra con dedizione vignette e riusciti accostamenti cromatici le attrazioni turistiche, le risorse naturali e produttive, strade, edifici celebri e in generale i punti di interesse più notabili della…

    • Autore: Ministry of Public Works Division of Tourism
    • Dimensione: 64 x 42 cm
    • Anno: 1938
  • Non comune carta geografica della Polonia e Lituania di G. Kearsley incisa da James Barlow che descrive  i territori annessi alla Russia durante la seconda delle tre spartizioni del territorio che posero fine all’esistenza della Confederazione Polacco-Lituana. Pubblicata a Londra nel 1807.

    • Autore: George Kearsley, James Barlow
    • Dimensione: 18 x 21,5 cm
    • Luogo di stampa: Londra
    • Anno: 1807
  • Piacevolissima carta geografica di autore non identificato raffigurante la Polonia edita nel 1930 circa probabilmente per un uso turistico; la mappa mostra infatti le strade che uniscono le principali città rappresentate con il loro edificio o attrattiva più caratteristica per suggerirne una sosta o visita. La carta presenta un cartiglio di gusto classico con il titolo inoltre è arricchita da una grande rosa dei venti ad indicare l’orientamento geografico e da deliziose e divertenti vignette che mostrano personaggi del luogo alle loro mansioni, veicoli e aeroplani tipici dell’epoca ad illustrare ulteriormente il tutto. La carta, infine, è completata da inserti con le vedute di edifici celebri a Varsavia, a Drohobych, a Lviv  (entrambe ora in Ucraina) e il parco nazionale di Tatra. Non comune.

    • Autore: Anon.
    • Dimensione: 24 x 34 cm
    • Anno: 1930
  • Dettagliata piccola carta della Polonia tratta dall’ Atlas Minor pubblicato ad Amsterdam nel 1648 presso Jannsonius. Nel 1607 Jodocus Hondius pubblica per la prima volta una versione tascabile dell “Atlas” di G. Mercator nominandolo appunto “Atlas Minor”. Le mappe si basano in parte sul lavoro Mercatoriano del 1580-90 e in parte sulle mappe dello stesso Hondius pubblicate nel 1606. L’enorme popolarita’ del formato ridotto e il prezzo inferiore rispetto agli atlanti in folio si riflette’…

    • Autore: MERCATOR Gerard - HONDIUS Henricus
    • Anno: 1648
    • Dimensione: 198 x 146 mm
    • Luogo di stampa: Amsterdam
  • Piccola carta geografica tratta dall’opera “Theatro del Mondo”, la famosa edizione pirata e non autorizzata dell’atlante tascabile dell’Ortelius pubblicata esclusivamente per il mercato Italiano da Pietro Marchetti. Inizialmente stampata a Brescia questo esemplare proviene dalla rara edizione veneziana del 1667.

    • Autore: MARCHETTI Pietro
    • Anno: 1667
    • Dimensione: 75 x 105 mm
    • Luogo di stampa: Venezia