Cart 0

Italia

Showing all 18 results

Carta Regionale d’Italia

Divertente carta dell’Italia divisa in regioni rappresentate come figure antropomorfe vincitrice nel 1908 del concorso geografico del Giornalino della Domenica, deliziosa pubblicazione per fanciulli, di Luigi Bertelli.

Il giornalino della Domenica fu un settimanale creato il 24 giugno 1906 da Luigi Bertelli, alias Vamba, nome tratto da Ivanhoe.
Scrissero per il giornalino, oltre allo stesso Vamba, scrittori e scrittrici celebri quali: Edmondo de Amicis, Luigi Capuana, Grazia Deledda, Ada Negri, Emilio Salgari, Antonio Beltramelli, Luisa Macina Gervasio (nota come Luigi di San Giusto). Nel 1925, confluì nel Giornalino della Domenica, comparendovi come un inserto autonomo, la rivista Giro Giro Tondo, fondata nel 1921 da Antonio Beltramelli.
Le illustrazioni erano eseguite dai migliori disegnatori dell’epoca quali: Antonio Rubino, Giuseppe Biasi, Mario Mossa De Murtas, Filiberto Scarpelli, Umberto Brunelleschi, Marcello Dudovich, Sergio Tofano.
Dopo alterne vicende ed interruzioni cessa definitivamente le pubblicazioni nel 1927.

  • Autore: Luigi Bertelli
  • Dimensione: 36 x 27,5 cm
  • Luogo di stampa: Firenze
  • Anno: 1908

 180,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Gantz Italien nach der alten zeit

Carta geografica dell’Italia basata sulla medesima rappresentazione del Cellarius tratta dalla non comune opera Fortsetzung der Algemeinen Welthistorie del Gebauer pubblicata ad Halle nel 1755.

  • Autore: GEBAUER Johann Justus
  • Anno: 1755
  • Dimensione: 350 x 240 mm.
  • Luogo di stampa: Halle

 150,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Imago Italiae

Rara prima edizione del sontuoso ed elegantissimo atlante d’Italia compilato da Giovanni de Agostini corredato dall’interessante testo in due colori di G.Lang che descrive le regioni della penisola con la tipica enfasi e prosopopea caratteristica di quegli anni tumultuosi. Le 19 mappe sono opera dell’illustratore, pittore e scenografo russo naturalizzato italiano Vsevolod Petrovič Nikulin (Nicouline) il quale illustra i territori con un innovativo gusto geo-pittorico disegnando le città principali con il loro edificio più rappresentativo e arricchendo il tutto con personaggi in abiti tipici, punti di interesse così come le peculiarità agricole, commerciali, turistiche ed industriali delle varie aree. Tutte le carte presentano abbellimenti stilistici come grandi rose dei venti and indicare l’orientamento geografico, decorativi velieri nei mari e grandi cartigli con i titoli. L’apparato decorativo è infine completato dalla finitura dei bordi e di molti particolari con la stampa, a sottolineare l’importanza editoriale, di brillanti colori in oro e argento, uno dei primi esperimenti tipografici di questo tipo. Edito in 999 copie numerate questo nostro esemplare è il numero 127.

  • Autore: Giovanni De Agostini, Vsevolode Nicouline
  • Dimensione: 47 x 31 cm
  • Luogo di stampa: Milano
  • Anno: 1941

 1.400,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Italia

Curiosa piccola carta geografica dell’Italia inserita all’interno di una pagina di testo tratta dalla non comune opera Neu aussgeffertigter kleiner Atlas di J. Muller pubblicata a Francoforte nel 1702 presso Johann Philip Andrea. Le carte sono incise da G. Karsch e G. Bodeneher su disegno di Sigismund G. Hipschman.

  • Autore: MULLER Johann Ulrich
  • Anno: 1702
  • Dimensione: 70 x 80 mm
  • Luogo di stampa: Franckfurt

 150,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Italia

Piacevolissima carta geografica di autore non identificato raffigurante la porzione di Italia che si estende da Bolzano a Roma edita nel 1930 circa probabilmente per un uso turistico; la mappa mostra infatti le strade che uniscono le principali città rappresentate con il loro edificio o attrattiva più caratteristica per suggerirne una sosta o visita. La carta presenta in basso un cartiglio di gusto classico con il titolo ed è arricchita da una rosa dei venti ad indicare l’orientamento geografico e da deliziosi inserti circolari con le vedute di Piazza San Marco a Venezia, il Duomo di Milano e Piazza della Signoria a Firenze. Non comune.

  • Autore: Anon.
  • Dimensione: 24 x 34 cm
  • Anno: 1930

 120,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Italia

Bellissima grande carta pittorica dell’Italia edita per la prima volta nel 1946 come seguito della monumentale opera Imago Italiae concepita da Giovanni del Agostini con il testo di Lang.  La grande mappa mostra la penisola divisa per regioni e descritta con tutte le peculiarità produttive, naturali e artistiche dei territori attraverso deliziose vignette. L’importante apparato decorativo è completato da un grande cartiglio con i titolo, la rappresentazione di Nettuno nel Mar Tirreno, una rosa dei venti e da una raffinata calligrafia in corsivo.
Petrovic Nicouline (1890-1962) fu un rinomato pittore, incisore, ceramista, designer e illustratore russo nato in Ucraina nel 1890. Iniziò nel mondo del lavoro come insegnante presso l’Accademia Imperiale di Pietroburgo ma la sua carriera fu interrotta dalla rivoluzione bolscevica: costretto a fuggire, dopo un audace viaggio, arrivò a Costantinopoli accompagnato dalla contessa Bossalinie Aida che in seguito divenne sua moglie. Dopo il soggiorno in Turchia sopravvissuti grazie a umili lavori furono finalmente in grado di raggiungere i parenti a Genova nel 1920, dove tenne la sua prima mostra.

  • Autore: Federico De Agostini / Vsevolod P. Nicouline
  • Dimensione: 80 x 64 cm.
  • Luogo di stampa: Milano
  • Anno: 1960

 450,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Italia Antiqua

Rara e curiosa carta geografica che descrive l’Italia antica proveniente dalla poco nota opera storico-geografica intitolata Parallela Geographia veteris et novae del padre gesuita Philippe Briet che fu pubblicata nel 1648 a Parigi nell’officina tipografica dei fratelli Cramoisy. L’opera del Briet aveva il compito di presentare, in comparazione, i risultati raggiunti dalle due geografie, l’antica e la moderna: tra le fonti antiche citate troviamo Strabone, Tolomeo, Plinio ed Eraclito; mentre per quanto concerne i cartografi moderni, oltre all’Ortelius, a Magini, Botero, Mercator e Cluverius, trovano ampio spazio Flavio Biondo e Leandro Alberti.

  • Autore: BRIET Philippe
  • Anno: 1649
  • Dimensione: 150 x 190 mm
  • Luogo di stampa: Parigi

 200,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Italiae Antiquae Tabula

Suggestiva grande carta dell’Italia antica con margini graduati e reticolato geografico. Nel Mare di Sardegna una grande rosa dei venti indica l’orientamento geografico. In alto a destra entro cartiglio con le divinità romane di Mercurio e Saturno e un minotauro greco il titolo Italiae Antiquae Tabula Mediolani ex Typographia Soc. Palatinae MDCCXXIII. In basso extra margine Spinellus delin. e Ioan, Leopold Mayr sculp. Risulta essere la prima carta stampata in Italia basata sul modello cartografico del De L’Isle del 1715. Nonostante ci sia un prototipo di riferimento la carta apporta delle modifiche e miglioramenti nella delineazione della costa adriatica e all’allineamento della Sardegna e Corsica. Questa importante carta dello Spinelli sarà il modello al quale la veneziana Angela Baroni, prima donna ad incidere una carta geografica, si ispirerà per la sua “Tabula Italiae Medii Evi”.

  • Autore: SPINELLI Giovanni Giacomo
  • Anno: 1723
  • Dimensione: 730 x 510 mm
  • Luogo di stampa: Milano

 1.200,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Italiae Veteris Specimen

Bella e decorativa carta storica dell’intera Italia tratta dalla rara edizione del Parergon, il primo atlante storico mai pubblicato, edito ad Anversa nel 1624 presso Balthasar Moretus. Il Parergon fu inizialmente concepito dall’Ortelius come appendice del suo Theatrum Orbis Terrarum ma visto il notevole successo di queste carte storiche divenne in seguito un lavoro indipendente e rimase la fonte principale di tutti i lavori … [cod.955/15]

  • Autore: ORTELIUS Abraham
  • Anno: 1624
  • Dimensione: 346 x 483 mm
  • Luogo di stampa: Antewerp

 750,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Italie en Vespa

Non comune bella guida in francese edita dal Vespa club d’Italia per promuovere i viaggi nel Bel Paese e scoprirne le bellezze in Vespa. La divertente guida è corredata da 14 carte geografiche pittoriche disegnate dall’illustratore Nicouline che mostrano le regioni italiane con le loro peculiarità e luoghi da visitare. Le carte sono completate dalle tabelle con l’indicazione delle salite e le altitudini da raggiungere nei vari itinerari. Il testo prevede anche i luoghi tipici per le soste, i rifornimenti, le officine specializzate e i cartelli per una guida sicura in Italia.

  • Autore: Vespa Club d'Italia
  • Dimensione: 21,5 x 12 cm
  • Luogo di stampa: Milano
  • Anno: 1957

 220,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

italien in seine underschiedene Laender…

Raffinata carta geografica dell’Italia basata sulla cartografia del Magini ma con affinit… al modello del Blaeu. In basso a destra tre scale grafiche in miglia italiane, Francesi e di Germania. A sinistra decorativo catiglio di gusto militare con il titolo, firma dello Screibern e luogo di stampa. A destra, extramargine, ampio pannello con descrizione del territorio rappresentato. [cod.1138/15]

  • Autore: SCHREIBERN Johann George
  • Anno: 1740
  • Dimensione: 167 x 215 mm.
  • Luogo di stampa: Lipsia

 250,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Nova et exactissima italia

Decorativa carta geografica dell’Italia tratta dall’Atlas Novus di M. Seutter pubblicato ad Agsburg nel 1725 ca. Titolo in alto entro drappeggio con putti e simboli religiosi. Presenta in basso a sinistra tre scale grafiche sormontate da figure allegoriche. Sotto alcune note e il privilegio concesso per la stampa. Bella coloritura originale.

  • Autore: SEUTTER Georg Matthaus
  • Anno: 1725 ca.
  • Dimensione: 573 x 490 mm
  • Luogo di stampa: Augsburg

 600,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Nova Totius Italiae

Decorativa carta geografica dell’Italia pubblicata ad Augsburg dal Seutter nel 1734 ed incisa dal Silbereysen. In alto, a destra, entro elaborato pannello troviamo legenda con le spiegazioni su come leggere la carta. Sempre a destra, in basso, tre scale metriche. In basso a sinistra il titolo entro magnifico cartiglio allegorico con numerose figure. La carta presenta margine graduato e pur essendpo basata sulla cartografia del Magini possiamo trovare […]

  • Autore: SEUTTER Georg Matthaus
  • Anno: 1734
  • Dimensione: 490 x 573 mm
  • Luogo di stampa: Augsburg

 600,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Nova Totius Italiae cum adjacentibus … insulis

Graziosa riduzione della carta dell’Italia del Seutter che nonostante le dimensioni riesce ad essere molto dettagliata e precisa. Arricchita da grande cartiglio allegorico con il titolo e un secondo, in alto a destra, con tre scale grafiche per le distanze. Tratta dall’opera Atlas Minor Praecipua Orbis Terrarum di Tobias Lotter edito ad Augsburg nel 1744.

  • Autore: SEUTTER Georg Matthaus
  • Anno: 1744
  • Dimensione: 200 x 255 mm
  • Luogo di stampa: Augsburg

 200,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Novissima et Accuratissima Totius Italiae, Corsicae et Sardiniae Descriptio

Bella carta geografica dell’Italia pubblicata ad Amsterdam nel 1680 circa da Frederick De Wit. In alto a destra entro decorativo cartiglio con putti alati il titolo “Novissima et Accuratissima totius Italiae, Corsicae et Sardiniae Descriptio”. La carta basata sulla cartografia del Magini Š arricchita da rosa dei venti e vascelli nel mare.

  • Autore: DE WIT Frederick
  • Anno: 1680
  • Dimensione: 560 x 490 mm
  • Luogo di stampa: Amsterdam

 700,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello
Out of stock

Panorama Italiano

Rarissima e stupenda mappa celebrativa dell’Unità d’Italia stampata a Milano presso la litografia Ronchi per conto della Società Editrice dell’Emilia. Eseguita in occasione della proclamazione a Re d’Italia di Vittorio Emanuele II avvenuta a Torino il 17 marzo 1861. La grande carta pittoresca si allontana dal modello classico geografico ma mostra la penisola presa dalle Alpi e orientato prospetticamente con il meridione in alto. La veduta fu disegnata da Gaetano Cappuccio probabilmente su diretta commissione di Cavour in occasione della proclamazione dell’Unità d’Italia. E’ circondata da 46 ritratti di personaggi italiani illustri, 15 vedute di monumenti notabili, 78 stemmi di città e dalle immagini dei principali costumi italiani dai tempi degli etruschi sino a quelli moderni.

  • Autore: Litografia Ronchi
  • Anno: 1861
  • Luogo di stampa: Milano
  • Dimensione: 810 x 1120 mm
Richiedi informazioni Leggi tutto

Premiere planches de l’Italie contenant ses principaux etats

Atipica e rara carta geografica dell’intera Italia ricca di toponimi, anche minori, e varie annotazioni. Al centro bellissimo e grande cartiglio abbellito da simboli religiosi, un’aquila e deliziosi putti. Nel titolo si sottolinea come la carta sia “premiere planches…” forse perchè questa era intesa come prima di una serie ma l’autore, il celebre editore e mercante di stampe parigino Louis Etienne Crepy, non diede mai alla luce mappe simili ed inoltre non ristampò mai questo esemplare. A livello cartografico, per quanto riguarda la penisola, la mappa è basata sul modello del De L’Isle mentre le isole di Sardegna, Corsica e Sicilia furono rappresentate, curiosamente, sul prototipo del Magini. Ai lati un interessante e lungo elenco delle città italiane più importanti con l’indicazione delle coordinate geografiche.

  • Autore: CREPY Etienne Louis
  • Anno: 1740 c.
  • Dimensione: 494 x 637 mm
  • Luogo di stampa: Paris

 1.800,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello
Out of stock

Vini d’Italia, Vins d’Italie, Wines of Italy, Italienischel Weine…

Bellissimo grande manifesto che mostra l’intera Italia con Sicilia e Sardegna disegnato da Nicola Simbari per promuovere i vini italiani all’estero. Pubblicato a Roma presso lo Stabilimento litografico Salomone nel 1957 per conto dell’Istituto Nazionale per il commercio con il supporto Ministero degli Affari Esteri. La carta, ricchissima di colori e riusciti accostamenti cromatici, riporta all’interno di ogni regione i nomi delle eccellenze vinicole e deliziose vignette che riassumono le particolarità produttive, agricole o architettoniche di ogni area.

  • Autore: Nicola Simbari
  • Dimensione: 100 x 65 cm
  • Luogo di stampa: Roma
  • Anno: 1957
Richiedi informazioni Leggi tutto