Cart 0

Milano

Showing all 18 results

[Italia] Giuoco Dell’Oca Geografica

Atipica rappresentazione dell’Italia all’interno del classico “gioco dell’oca” edito in cromolitografia su carta sottilissima dalla Ditta L. Perego di Milano nel 1910. Il tabellone prevede 58 caselle e alcune, come da tradizione, prevedono soste con perdita del turno oppure un avanzamento rapido fino, per esempio, fino a Trieste nel caso di arrivo alla casella numero 20 disegnata con un treno. In basso scene con le buffe oche che danno il nome al gioco ed in alto le istruzioni e il regolamento: “Vince la partita il primo che entra in Roma con un numero preciso!”

  • Autore: Ditta L. Perego
  • Dimensione: 50 x 35 cm
  • Luogo di stampa: Milano
  • Anno: 1910

 200,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Arona

Pianta schematica delle mura e delle fortificazioni di Serravalle Scrivia tratta dall’opera Piante delle città…, piazze e castelli fortificati dello Stato di Milano di G. B. sesti pubblicata a Milano nel 1707.

  • Autore: SESTI Giovanni Battista
  • Anno: 1707
  • Dimensione: 195 x 150 mm
  • Luogo di stampa: Milano

 140,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Atlantino Storico della Indipendenza D’Italia con Cartine Sovrapponibili

Delizioso atlantino storico dedicato ai fanciulli che mostra, con l’ausilio di curiose piccole carte geografiche traforate, la storia delle suddivisioni territoriali dal 1848 al 1929. Edizione speciale a cura della Società Unica di Torino. Edito a Milano nel 1930 da Giovanni De Agostini.

  • Autore: G. Malinverno - G. De Agostini
  • Dimensione: 23 x 15,5 cm
  • Luogo di stampa: Milano
  • Anno: 1930

 50,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Bergamo

Raffinata pianta topografica di Bergamo tratta dall’opera Piante delle città… capoluoghi delle Provincie del Regno Lombardo Veneto che mostrano la situazione dei principali Stabilimenti Civili e Militari in esse esistenti di Antonio Bettalli edita a Milano nel 1838. Rara e raffinata coloritura d’epoca.

  • Autore: BETTALLI Antonio
  • Anno: 1838
  • Dimensione: 220 x 185 mm
  • Luogo di stampa: Milano

 200,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello
Out of stock

Combattimento colle baricate mobili a Porta Tosa meritatamente chiamata Porta Vittoria

Suggestiva veduta che descrive l’assalto alle posizioni fortificate degli Austriaci presso Porta Tosa (l’attuale Porta Vittoria, così chiamata appunto solo dopo la cacciata degli austriaci) che rese gloriosa Milano e che aprì a strada alla I Guerra d’Indipendenza.
L’idea vincente per la riuscita dell’attacco fu quella di avvicinarsi usando delle barricate mobili costituite cioè da grandi fascine, bagnate per prevenire incendi, che i milanesi fecero rotolare davanti a sé per ripararsi dai proiettili austriaci. All’alba, gli austriaci lasciavano la città da Porta Vittoria.
La raffinata veduta, interessantissimo documento storico, è pubblicata presso la litografia Bertotti nel 1850.

  • Autore: Litografia Bertotti
  • Dimensione: 33 x 46 cm
  • Luogo di stampa: Milano
  • Anno: 1850
Richiedi informazioni Leggi tutto

Como

Pianta schematica delle mura e delle fortificazioni di Como tratta dall’opera Piante delle città…, piazze e castelli fortificati dello Stato di Milano di G. B. sesti pubblicata a Milano nel 1707. La bella incisione è completa del secondo foglio con la descrizione della città e l’elenco dei luoghi di interesse.

  • Autore: SESTI Giovanni Battista
  • Anno: 1707
  • Dimensione: 194 x 148 mm
  • Luogo di stampa: Milano

 180,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Garda [Sal•]

Raffinata e non comune acquatinta raffigurante la citt… di Garda nonostante il titolo indichi erroneamente “Sal•”. In basso, oltre al titolo, le firme dell’autore del disegno e dell’incisore e le indicazioni dell’editore. confronta “Il Garda nelle Stampe” nr. 244

  • Autore: GANDAGLIA Giuseppe
  • Anno: 1836
  • Dimensione: 210 x 225 mm
  • Luogo di stampa: Milano

 220,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello
Out of stock

Imago Italiae

Rara prima edizione del sontuoso ed elegantissimo atlante d’Italia compilato da Giovanni de Agostini corredato dall’interessante testo di G.Lang che descrive le regioni della penisola con la tipica enfasi e prosopopea caratteristica di quegli anni tumultuosi. Le 19 mappe sono opera dell’illustratore, pittore e scenografo russo naturalizzato italiano Vsevolod Petrovič Nikulin (Nicouline) il quale illustra i territori con un innovativo gusto geo-pittorico disegnando le città principali con il loro edificio più rappresentativo e arricchendo il tutto con personaggi in abiti tipici, punti di interesse così come le peculiarità agricole, commerciali, turistiche ed industriali delle varie aree. Tutte le carte presentano abbellimenti stilistici come grandi rose dei venti and indicare l’orientamento geografico, decorativi velieri nei mari e grandi cartigli con i titoli. L’apparato decorativo è infine completato dalla finitura dei bordi e di molti particolari con la stampa, a sottolineare l’importanza editoriale, di brillanti colori in oro e argento, uno dei primi esperimenti tipografici di questo tipo. Di quest’opera furono impresse 999 copie di cui 299 denominati “Edizione Principe” finiti con copertina in similpelle e fregi dorati al posto della legatura in tela. Questo nostro esemplare , uno dei 299 dell'”Edizione Principe” è numerato “897”.

  • Autore: Giovanni De Agostini, Vsevolode Nicouline
  • Dimensione: 47 x 31 cm
  • Luogo di stampa: Milano
  • Anno: 1941
Richiedi informazioni Leggi tutto

Italiae Antiquae Tabula

Suggestiva grande carta dell’Italia antica con margini graduati e reticolato geografico. Nel Mare di Sardegna una grande rosa dei venti indica l’orientamento geografico. In alto a destra entro cartiglio con le divinità romane di Mercurio e Saturno e un minotauro greco il titolo Italiae Antiquae Tabula Mediolani ex Typographia Soc. Palatinae MDCCXXIII. In basso extra margine Spinellus delin. e Ioan, Leopold Mayr sculp. Risulta essere la prima carta stampata in Italia basata sul modello cartografico del De L’Isle del 1715. Nonostante ci sia un prototipo di riferimento la carta apporta delle modifiche e miglioramenti nella delineazione della costa adriatica e all’allineamento della Sardegna e Corsica. Questa importante carta dello Spinelli sarà il modello al quale la veneziana Angela Baroni, prima donna ad incidere una carta geografica, si ispirerà per la sua “Tabula Italiae Medii Evi”.

  • Autore: SPINELLI Giovanni Giacomo
  • Anno: 1723
  • Dimensione: 730 x 510 mm
  • Luogo di stampa: Milano

 1.700,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Italie en Vespa

Non comune bella guida in francese edita dal Vespa club d’Italia per promuovere i viaggi nel Bel Paese e scoprirne le bellezze in Vespa. La divertente guida è corredata da 14 carte geografiche pittoriche disegnate dall’illustratore Nicouline che mostrano le regioni italiane con le loro peculiarità e luoghi da visitare. Le carte sono completate dalle tabelle con l’indicazione delle salite e le altitudini da raggiungere nei vari itinerari. Il testo prevede anche i luoghi tipici per le soste, i rifornimenti, le officine specializzate e i cartelli per una guida sicura in Italia.

  • Autore: Vespa Club d'Italia
  • Dimensione: 21,5 x 12 cm
  • Luogo di stampa: Milano
  • Anno: 1957

 220,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

L’Impero della preda ossia la Piovra d’Absburgo

Non comune cartolina postale di propaganda che attacca l’impero Austro-Ungarico rappresentandolo come una grande piovra che con i suoi tentacoli avvolge i territori di Boemia, Galizia tra Polonia e Ucraina, Croazia, Bosnia, Montenegro, Albania e le ex regioni italiane del Trentino e dell’Istria. Sebbene l’Italia avesse aderito alle potenze dell’Intesa contro la Germania e l’Austria nel maggio 1915 l’opinione pubblica e anche i partiti politici erano ancora divisi. A destra il motto: “Italiani se non vogliamo diventare schiavi dell’Impiccare, uniamoci tutti in una sola volontà e con una sola parola: Fuori i Tedeschi”. Pubblicata a Milano presso La Zincografica nel 1915.

  • Autore: La Zincografica
  • Dimensione: 9 x 14 cm
  • Luogo di stampa: Milano
  • Anno: 1915

 200,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

La Provincia di Varese

Bellissima carta geografica della provincia di Varese commissionata dall’Ente nazionale per l’industria turistica al pittore romagnolo Umberto Zimelli come brochure pieghevole pubblicata per orientare i visitatori stranieri sulle peculiarità della zona. La mappa è arricchita da un grande cartiglio con il titolo e personaggi in abiti tipici,  una rosa dei venti ad indicare l’orientamento geografico, un compasso sopra la scala delle distanze e, nella parte destra, una grande legenda con i segni convenzionali; il tutto, insieme alle innumerevoli illustrazioni di monumenti o che rappresentano i prodotti tipici delle singole località, in squisito gusto futurista. Al verso descrizione delle amenità del Lago Maggiore e delle Valli in italiano ed inglese. Una delle più interessanti e decorative mappe questo particolare genere di rappresentazione dei territori.

  • Autore: Umberto Zimelli
  • Dimensione: 47,5 x 34 cm
  • Luogo di stampa: Milano
  • Anno: 1949

 200,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Lodi

Raffinata pianta topografica di Bergamo tratta dall’opera Piante delle città… capoluoghi delle Provincie del Regno Lombardo Veneto che mostrano la situazione dei principali Stabilimenti Civili e Militari in esse esistenti di Antonio Bettalli edita a Milano nel 1838. Rara e raffinata coloritura d’epoca.

  • Autore: BETTALLI Antonio
  • Anno: 1838
  • Dimensione: 220 x 185 mm
  • Luogo di stampa: Milano

 180,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Milano

Raffinata pianta topografica di Milano tratta dall’opera Piante delle città… capoluoghi delle Provincie del Regno Lombardo Veneto che mostrano la situazione dei principali Stabilimenti Civili e Militari in esse esistenti di Antonio Bettalli edita a Milano nel 1838. Rara e raffinata coloritura d’epoca.

  • Autore: BETTALLI Antonio
  • Anno: 1838
  • Dimensione: 338 x 185 mm
  • Luogo di stampa: Milano

 180,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Panorama Italiano

Rarissima e stupenda mappa celebrativa dell’Unità d’Italia stampata a Milano presso la litografia Ronchi per conto della Società Editrice dell’Emilia. Eseguita in occasione della proclamazione a Re d’Italia di Vittorio Emanuele II avvenuta a Torino il 17 marzo 1861. La grande carta pittoresca si allontana dal modello classico geografico ma mostra la penisola presa dalle Alpi e orientato prospetticamente con il meridione in alto. La veduta fu disegnata da Gaetano Cappuccio probabilmente su diretta commissione di Cavour in occasione della proclamazione dell’Unità d’Italia. E’ circondata da 46 ritratti di personaggi italiani illustri, 15 vedute di monumenti notabili, 78 stemmi di città e dalle immagini dei principali costumi italiani dai tempi degli etruschi sino a quelli moderni.

  • Autore: Litografia Ronchi
  • Anno: 1861
  • Luogo di stampa: Milano
  • Dimensione: 810 x 1120 mm

 3.800,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Provincia di Milano

Rara carta del territorio che riporta in basso a dx, la data e il nome dell’incisore. Al piede della stampa compare la dedica. Pubblicata a Milano nel 1789. [cod.893/15]

  • Autore: CAGNONI Domenico
  • Anno: 1789
  • Dimensione: 375 x 390 mm
  • Luogo di stampa: Milano

 600,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Rovigo

Pianta topografica di Rovigo tratta dall’opera Piante delle citt…à e capoluoghi delle Provincie del Regno Lombardo Veneto che mostrano la situazione dei principali Stabilimenti Civili e Militari in esse esistenti pubblicata a Milano nel 1838. Rara e raffinata coloritura d’epoca.

  • Autore: BETTALLI Antonio
  • Anno: 1838
  • Dimensione: 220 x 185 mm
  • Luogo di stampa: Milano

 130,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Verona

Interessante pianta topografica di Verona tratta dall’opera Piante delle città capoluoghi delle Provincie del Regno Lombardo Veneto che mostrano la situazione dei principali Stabilimenti Civili e Militari in esse esistenti di Antonio Bettalli edita a Milano nel 1838. Rara e raffinata coloritura d’epoca.

  • Autore: BETTALLI Antonio
  • Anno: 1838
  • Dimensione: 220 x 185 mm
  • Luogo di stampa: Milano

 200,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello