America

Visualizzazione di 25-32 di 32 risultati

  • Piccola e dettagliata carta geografica dell’ America del Nord divisa in USA, Messico, Canada, Groenlandia ed Alaska. Tratta dal “The Royal Cabinet Atlas, And Universal Compendium Of All Places In The Known World” di Thomas Starling pubblicato da Bull e Churton a Londra nel 1833. La deliziosa carta Š accompagnata da foglio supplementare con l’indicazione della latitudine e longitudine delle citt… maggiori.

    • Autore: STARLING Thomas
    • Anno: 1833
    • Dimensione: 90 x 145 mm
    • Luogo di stampa: London
  • Non comune carta geografica del Nord America disegnata prima delle scoperte di Lewis e Clack. La piccola ma dettagliata mappa è incisa all’acquaforte da James Barlow e pubblicata a Londra nel 1807.

    • Autore: George Kearsley, James Barlow
    • Dimensione: 18 x 21,5 cm
    • Luogo di stampa: Londra
    • Anno: 1807
  • Interessante carta geografica centrata sull’area del Rio de la Plata tra Uruguay ed Argentina. Tratta dall’Atlas Minor pubblicato ad Amsterdam nel 1648 presso Jannsonius. Nel 1607 Jodocus Hondius pubblica per la prima volta una versione tascabile dell’Atlas di G. Mercator nominandolo appunto Atlas Minor. Le mappe si basano in parte sul lavoro Mercatoriano del 1580-90 e in parte sulle mappe dello stesso Hondius pubblicate nel 1606. L’enorme popolarità del formato ridotto e il prezzo inferiore rispetto agli atlanti in folio si riflettè in un enorme successo editoriale e alla pubblicazione di continui aggiornamenti ed arricchimenti. Circa 20 anni dopo Joannes Janssonius commissiona una nuova serie di carte geografiche incise da Pieter Van Den Keere (Kaerius) e Abraham Goos due fra i più validi incisori olandesi dell’epoca. Queste eleganti carte sorprendono, data la ridotta dimensione, per la ricchezza del dettaglio a livello decorativo (cartigli, navi, rose dei venti ecc..) e per la precisione cartografica nei rilievi. Koeman “Atlantes Neerlandici” Me203.

    • Autore: MERCATOR Gerard - HONDIUS Henricus
    • Anno: 1648
    • Dimensione: 193 x 145 mm
    • Luogo di stampa: Amsterdam
  • Bella carta geografica del Messico disegnata nella classica rappresentazione della zona pubblicata precedentemente dall’Ortelius, De Bry, Blaeu, Mercator e Hondius. Tratta dal Corso Geografico Universale del Coronelli pubblicato a Venezia nel 1690. Uno dei due decorativi cartigli presenta dedica a Nicol… Don…. Vincenzo Maria Coronelli Š largamente considerato uno dei pi— grandi, laboriosi e famosi cartografi italiani. A lui si devono moltissime opere geografiche come l’Atlante Veneto, L’Isolario

    • Autore: CORONELLI Vincenzo Maria
    • Anno: 1690
    • Dimensione: 453 x 605 mm
    • Luogo di stampa: Venezia
  • Raffinata e decorativa carta geografica dell’Argentina. Mostra in eccellente dettaglio l’area della Patagonia a sud delle Ande, Cile, Paraguay, Bolivia e parte del Brasile e del Peru. Tratta da Atlas Spheroidal et Universel de Geographie del Garnier pubblicato a Parigi presso Veuve Jules Renouard nel 1862. [cod.1091/15]

    • Autore: GARNIER Francis Marie Joseph
    • Anno: 1862
    • Dimensione: 500 x 360 mm
    • Luogo di stampa: Paris
  • Piccola e dettagliata carta geografica del Sud America tratta dal “The Royal Cabinet Atlas, And Universal Compendium Of All Places In The Known World” di Thomas Starling pubblicato da Bull e Churton a Londra nel 1833. La deliziosa carta Š accompagnata da foglio supplementare con l’indicazione della latitudine e longitudine delle citt… maggiori.

    • Autore: STARLING Thomas
    • Anno: 1833
    • Dimensione: 90 x 145 mm
    • Luogo di stampa: London
  • Deliziosa e decorativa carta promozionale edita come “souvenir” in occasione dell’esposizione mondiale di Bruxelles del 1958. La grande mappa, più volte ripiegata, mostra gli Stati Uniti d’America come una nazione multiculturale e le numerose vignette pittoriche descrivono siti storici famosi e americani al lavoro o dediti ai passatempi; per ogni stato è sottolineata la nazione di origine degli abitanti (per esempio nel South Dakota i Danesi, i Tedeschi e gli Olandesi). Portorico, Hawaii e l’Alaska disegnate come stati entro inserti disegnati come drappi. In alto otto personaggi con abiti tipici e stereotipati (sombrero, kilt e zoccoli di legno), cartiglio con il titolo in inglese , francese e fiammingo e una rosa dei venti con al centro l’aquila, simbolo degli Stati Uniti d’America. In basso a sinistra la firma dell’autrice Mary Jane Ronin mentre a destra inserto con descrizione nelle tre lingue ufficiali.

    • Autore: Mary Ronin
    • Dimensione: 49 x 69 cm
    • Anno: 1958
  • Esaurito

    Una delle più rare e ambite rappresentazioni pittoriche di New York! Questa iconica e grande veduta prospettica di New York City fu disegnata nel 1950 da Nils Hansell, all’epoca alle dipendenze di IBM come direttore del Journal of Research and Development e pubblicata dallo stesso Hansell presso la litografia Lutz & Sheinkman. La mappa è un vortice di colorate e vivaci immagini che descrivono gli edifici, le attività produttive e di intrattenimento della città americana.…

    • Autore: Nils Hansell
    • Dimensione: 84 x 64 cm
    • Luogo di stampa: North Stonington (Connecticut)
    • Anno: 1950