Cart 0

BRIET Philippe

Showing all 13 results

Italia Antiqua

Rara e curiosa carta geografica che descrive l’Italia antica proveniente dalla poco nota opera storico-geografica intitolata Parallela Geographia veteris et novae del padre gesuita Philippe Briet che fu pubblicata nel 1648 a Parigi nell’officina tipografica dei fratelli Cramoisy. L’opera del Briet aveva il compito di presentare, in comparazione, i risultati raggiunti dalle due geografie, l’antica e la moderna: tra le fonti antiche citate troviamo Strabone, Tolomeo, Plinio ed Eraclito; mentre per quanto concerne i cartografi moderni, oltre all’Ortelius, a Magini, Botero, Mercator e Cluverius, trovano ampio spazio Flavio Biondo e Leandro Alberti.

  • Autore: BRIET Philippe
  • Anno: 1649
  • Dimensione: 150 x 190 mm
  • Luogo di stampa: Parigi

 200,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello
Out of stock

L’Abruzzo et Le Conte’ de Molisse

Carta geografica dell’Abruzzo e del Molise tratta da “Parallela geographica Italiae veteris et novae”, rarissima opera dell’abate Philip Briet pubblicata a Parigi presso Sebastian Cramoisy nel 1649. [cod.300/15]

  • Autore: BRIET Philippe
  • Anno: 1649
  • Dimensione: 145 x 190 mm
  • Luogo di stampa: Parigi
Richiedi informazioni Leggi tutto

La Corse – La Sardaigne Briet

Rara e curiosa carta geografica della Sardegna e della Corsica proveniente dalla poco nota opera storico-geografica intitolata ?Parallela Geographia veteris et novae? del padre gesuita Philippe Briet che fu pubblicata nel 1648 a Parigi nell?officina tipografica dei fratelli Cramoisy. L?opera del Briet aveva il compito di presentare, in comparazione, i risultati raggiunti dalle due geografie, l?antica e la moderna: tra le fonti antiche citate troviamo […]

  • Autore: BRIET Philippe
  • Anno: 1648
  • Dimensione: 180 x 145 mm
  • Luogo di stampa: Parigi

 380,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

La Haulte et Basse Calabre

Rara e curiosa carta geografica della Calabria tratta dalla poco nota opera storico-geografica intitolata Parallela Geographia veteris et novae del padre gesuita Philippe Briet che fu pubblicata nel 1648 a Parigi nell’officina tipografica dei fratelli Cramoisy. L’opera del Briet aveva il compito di presentare, in comparazione, i risultati raggiunti dalle due geografie, l’antica e la moderna: tra le fonti antiche citate troviamo Strabone, Tolomeo, Plinio ed Eraclito; mentre per quanto concerne i cartografi moderni, oltre all’Ortelius, a Magini, Botero, Mercator e Cluverius, trovano ampio spazio Flavio Biondo e Leandro Alberti.

  • Autore: BRIET Philippe
  • Anno: 1649
  • Dimensione: 145 x 190 mm
  • Luogo di stampa: Parigi

 250,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

La Principaute et la Capitanate

Rara e curiosa carta geografica mostra la Capitanata e la Campania con Napoli, Sorrento e Salerno tratta dalla poco nota opera storico-geografica intitolata Parallela Geographia veteris et novae del padre gesuita Philippe Briet che fu pubblicata nel 1648 a Parigi nell’officina tipografica dei fratelli Cramoisy. L’opera del Briet aveva il compito di presentare, in comparazione, i risultati raggiunti dalle due geografie, l’antica e la moderna: tra le fonti antiche citate troviamo Strabone, Tolomeo, Plinio ed Eraclito; mentre per quanto concerne i cartografi moderni, oltre all’Ortelius, a Magini, Botero, Mercator e Cluverius, trovano ampio spazio Flavio Biondo e Leandro Alberti.

  • Autore: BRIET Philippe
  • Anno: 1653
  • Dimensione: 145 x 190 mm
  • Luogo di stampa: Parigi

 220,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

La Toscane

Rara e curiosa carta geografica della Toscana arricchita da un inserto con piccola mappa della valle del Magra con Sarzana, Carrara e Massa. Proviene dalla poco nota opera storico-geografica intitolata Parallela Geographia veteris et novae del padre gesuita Philippe Briet che fu pubblicata nel 1648 a Parigi nell’officina tipografica dei fratelli Cramoisy.

  • Autore: BRIET Philippe
  • Anno: 1653
  • Dimensione: 184 x 160 mm
  • Luogo di stampa: Parigi

 280,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Latii Delineatio

Rara e curiosa carta geografica storica del Lazio tratta dalla poco nota opera storico-geografica intitolata Parallela Geographia veteris et novae del padre gesuita Philippe Briet che fu pubblicata nel 1648 a Parigi nell’officina tipografica dei fratelli Cramoisy. L’opera del Briet aveva il compito di presentare, in comparazione, i risultati raggiunti dalle due geografie, l’antica e la moderna: tra le fonti antiche citate troviamo Strabone, Tolomeo, Plinio ed Eraclito; mentre per quanto concerne i cartografi moderni, oltre all’Ortelius, a Magini, Botero, Mercator e Cluverius, trovano ampio spazio Flavio Biondo e Leandro Alberti.

  • Autore: BRIET Philippe
  • Anno: 1649
  • Dimensione: 190 x 150 mm
  • Luogo di stampa: Parigi

 180,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Le Patrimoine de St. Pierre La Champaigne de Rome Les Sabins et le Territoire d’Orvieto

Rara e curiosa carta geografica della campagna di Roma che descrive anche il territorio di Orvieto tratta dalla poco nota opera storico-geografica intitolata Parallela Geographia veteris et novae del padre gesuita Philippe Briet che fu pubblicata nel 1648 a Parigi nell’officina tipografica dei fratelli Cramoisy. L’opera del Briet aveva il compito di presentare, in comparazione, i risultati raggiunti dalle due geografie, l’antica e la moderna: tra le fonti antiche citate troviamo Strabone, Tolomeo, Plinio ed Eraclito; mentre per quanto concerne i cartografi moderni, oltre all’Ortelius, a Magini, Botero, Mercator e Cluverius, trovano ampio spazio Flavio Biondo e Leandro Alberti.

  • Autore: BRIET Philippe
  • Anno: 1653
  • Dimensione: 198 x 144 mm
  • Luogo di stampa: Parigi

 200,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Le Royaulme de Naples

Rara e dettagliata carta geografica raffigurante l’intero Regno di Napoli tratta dalla poco nota opera storico-geografica intitolata Parallela Geographia veteris et novae del padre gesuita Philippe Briet che fu pubblicata nel 1648 a Parigi nell’officina tipografica dei fratelli Cramoisy. L’opera del Briet aveva il compito di presentare, in comparazione, i risultati raggiunti dalle due geografie, l’antica e la moderna: tra le fonti antiche citate troviamo Strabone, Tolomeo, Plinio ed Eraclito; mentre per quanto concerne i cartografi moderni, oltre all’Ortelius, a Magini, Botero, Mercator e Cluverius, trovano ampio spazio Flavio Biondo e Leandro Alberti.

  • Autore: BRIET Philippe
  • Anno: 1648
  • Dimensione: 195 x 150 mm
  • Luogo di stampa: Parigi

 220,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Le Veronois, le Vicentin, le Padovan et le Polesin de Rovigo

Rara e curiosa carta geografica che descrive i territori di Verona, Vicenza, Padova e Rovigo proveniente dalla poco nota opera storico-geografica intitolata Parallela Geographia veteris et novae del padre gesuita Philippe Briet che fu pubblicata nel 1648 a Parigi nell’officina tipografica dei fratelli Cramoisy. L’opera del Briet aveva il compito di presentare, in comparazione, i risultati raggiunti dalle due geografie, l’antica e la moderna: tra le fonti antiche citate troviamo Strabone, Tolomeo, Plinio ed Eraclito; mentre per quanto concerne i cartografi moderni, oltre all’Ortelius, a Magini, Botero, Mercator e Cluverius, trovano ampio spazio Flavio Biondo e Leandro Alberti.

  • Autore: BRIET Philippe
  • Anno: 1648
  • Dimensione: 190 x 145 mm
  • Luogo di stampa: Parigi

 180,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Pannoniae et Illyricum

Rara e curiosa carta geografica della Dalmazia con parte dell’Ungheria, Slovenia e Croazia. Proviene dalla poco nota opera storico-geografica intitolata Parallela Geographia veteris et novae del padre gesuita Philippe Briet che fu pubblicata nel 1648 a Parigi nell’officina tipografica dei fratelli Cramoisy. L’opera del Briet aveva il compito di presentare, in comparazione, i risultati raggiunti dalle due geografie, l’antica e la moderna: tra le fonti antiche citate troviamo Strabone, Tolomeo, Plinio ed Eraclito; mentre per quanto concerne i cartografi moderni, oltre all’Ortelius, a Magini, Botero, Mercator e Cluverius, trovano ampio spazio Flavio Biondo e Leandro Alberti.

  • Autore: BRIET Philippe
  • Anno: 1653
  • Dimensione: 150 x 195 mm
  • Luogo di stampa: Parigi

 300,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Sabini et Eoru Proles

Rara e curiosa carta geografica della Sabina comprendente parte del Lazio, dell’Umbria e dell’Abruzzo proveniente dalla poco nota opera storico-geografica intitolata ?Parallela Geographia veteris et novae? del padre gesuita Philippe Briet che fu pubblicata nel 1648 a Parigi nell?officina tipografica dei fratelli Cramoisy. L?opera del Briet aveva il compito di presentare, in comparazione, i risultati raggiunti… [cod.308/15]

  • Autore: BRIET Philippe
  • Anno: 1648
  • Dimensione: 190 x 150 mm
  • Luogo di stampa: Parigi

 160,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Sicilia Vetus

Rara carta geografica storica raffigurante la Sicilia antica e in un riquadro in alto a sinistra il golfo di Siracusa. L’interessante mappa è tratta dalla poco nota opera storico-geografica intitolata Parallela Geographia veteris et novae del padre gesuita Philippe Briet che fu pubblicata nel 1648 a Parigi nell’officina tipografica dei fratelli Cramoisy. L’opera del Briet aveva il compito di presentare, in comparazione, i risultati raggiunti dalle due geografie, l’antica e la moderna: tra le fonti antiche citate troviamo Strabone, Tolomeo, Plinio ed Eraclito; mentre per quanto concerne i cartografi moderni, oltre all’Ortelius, a Magini, Botero, Mercator e Cluverius, trovano ampio spazio Flavio Biondo e Leandro Alberti.

  • Autore: BRIET Philippe
  • Anno: 1649
  • Dimensione: 145 x 190 mm
  • Luogo di stampa: Parigi

 300,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello