Cart 0

Switzerland

Showing all 13 results

Ansicht der Stadt St.Gallen (in der Schweitz.)

Importante e bellissima veduta panoramica di San Gallo nell’omonimo cantone della Svizzera. La pregevole e decorativa litografia Š opera di C. Matter du disegno di E. Federle come indicato in basso a sinistra “dessine d’aprŠs nature par Egid. Federle”. Pubblicata in St. Gallen dall’editore J.U. Locher nel 1860.

  • Autore: LOCHER Johann Ulrich
  • Anno: 1860
  • Dimensione: 460 x 310 mm
  • Luogo di stampa: St. Gallen

 500,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Berna Bern oder Baeren

Bella veduta prospettica di Berna arricchita a destra e a sinistra da due pannelli con la descrizione della città…. Proveniente dall’opera Curioses Staats und Kriegs Theatrum di Gabriel Bodenher pubblicata ad Augsburg nel 1725. Gabriel Bodenher (1664 – 1758) fu valente incisore e famoso editore. Nel 1716 acquistò• i rami dello Stridbeck e ripubblicò•, aggiornando, molti dei suoi lavori.

  • Autore: BODENHER Gabriel
  • Anno: 1725
  • Dimensione: 306 x 155 mm
  • Luogo di stampa: Augsburg

 150,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Carte generale des treze cantons de Suisse, Vallay ligues Grise, Maison-Dieu & Valteline

Bella e rara carta geografica della Svizzera che mostra in bel dettaglio, come sottolineato dal titolo nel decorativo cartiglio in alto a sinistra, anche la Valtellina con Sondrio, Bormio e Chiavenna. Nella parte sinistra la mappa è arricchita da un secondo cartiglio con la scala delle distanze e da una raffinata rosa dei venti ad indicare l’orientamento geografico.
Tratta dall’opera Theatre geographique de France, contenant les cartes particulieres de ses provinces. Et celles de ses frontieres & pays adjacens pubblicata a Parigi da Pierre-Jean Mariette (1603-1657) nel 1653.

  • Autore: Pierre-Jean Mariett, TASSIN Nicolas
  • Anno: 1653
  • Dimensione: 510 x 365 mm
  • Luogo di stampa: Parigi

 400,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Die Bergeller Berge von oberhalb des Septimer gegen Forcellina

Bella litografia di Muller Jakob pubblicata a Berna nel 1879 che mostra le Alpi nella Svizzera Italiana. Sono indicate con la loro altezza Pizzo dei Rossi, Monte del Forno, Pizzo Mortara, Cima del Largo, Monte Sissone, Cima di Cantone, Monte di Zocca, Cima della Bondasca, Pizzi Gemelli ecc..

  • Autore: MULLER Jakob
  • Anno: 1879
  • Dimensione: 180 x 630 mm
  • Luogo di stampa: Bern

 90,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Die XIII Cantons … Schmeitzer Republic

Non comune carta geografica della Svizzera divisa nei suoi cantoni incisa da Elias Baeck e tratta dall’opera Der curiose und .. Nssliche Dollmetscher pubblicata ad Augsburg nel 1748. Arricchita ai lati da stemmi araldici, da decorativo cartiglio e graziosa coloritura coeva.

  • Autore: ERDMAN MACHENBAUER J.A.
  • Anno: 1748
  • Dimensione: 230 x 170 mm
  • Luogo di stampa: Augsburg

 280,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Freyburg im Uchrland

Bella pianta prospettiva di Friburgo arricchita a destra e a sinistra da pannelli con descrizione della citt…à. Proveniente dall’opera Curioses Staats und Kriegs Theatrum di Gabriel Bodenher pubblicata ad Augsburg nel 1725. Gabriel Bodenher (1664 – 1758) fu valente incisore e famoso editore. Nel 1716 acquistò• i rami dello Stridbeck e ripubblicò•, aggiornando, molti dei suoi lavori.

  • Autore: BODENHER Gabriel
  • Anno: 1725
  • Dimensione: 285 x 160 mm
  • Luogo di stampa: Augsburg

 150,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Lacus Lemannus

Raffinata carta geografica del Lago di Ginevra, il più grande lago della Svizzera con, in elevato dettaglio, i paesi, citt…à e montagne nei pressi. Tratta dall’Atlas Minor pubblicato ad Amsterdam nel 1648 presso Jannsonius. Nel 1607 Jodocus Hondius pubblica per la prima volta una versione tascabile dell’Atlas di G. Mercator nominandolo appunto Atlas Minor. Le mappe si basano in parte sul lavoro Mercatoriano del 1580-90 e in parte sulle mappe dello stesso Hondius pubblicate nel 1606. L’enorme popolarità del formato ridotto e il prezzo inferiore rispetto agli atlanti in folio si riflettè in un enorme successo editoriale e alla pubblicazione di continui aggiornamenti ed arricchimenti. Circa 20 anni dopo Joannes Janssonius commissiona una nuova serie di carte geografiche incise da Pieter Van Den Keere (Kaerius) e Abraham Goos due fra i più eminenti incisori olandesi dell’epoca. Queste eleganti carte sorprendono, data la ridotta dimensione, per la ricchezza del dettaglio a livello decorativo (cartigli, navi, rose dei venti ecc..) e per la precisione cartografica nei rilievi. Koeman “Atlantes Neerlandici” Me203.

  • Autore: MERCATOR Gerard - HONDIUS Henricus
  • Anno: 1648
  • Dimensione: 204 x 135 mm
  • Luogo di stampa: Amsterdam

 200,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Lucerna, Lucern.

Bella veduta prospettica di Lucerna arricchita a destra e a sinistra da due pannelli con la descrizione della città…. Proveniente dall’opera Curioses Staats und Kriegs Theatrum di Gabriel Bodenher pubblicata ad Augsburg nel 1725. Gabriel Bodenher (1664 – 1758) fu valente incisore e famoso editore. Nel 1716 acquistò• i rami dello Stridbeck e ripubblicò•, aggiornando, molti dei suoi lavori.

  • Autore: BODENHER Gabriel
  • Anno: 1725
  • Dimensione: 280 x 150 mm
  • Luogo di stampa: Augsburg

 180,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Lugano

Piccolissima veduta di Lugano tratta dall’opera Das Neu-geharnischte Meyland… di German Adlerhold, pubblicata a Norimberga nel 1702 da J. Buggel. Rara.

  • Autore: BUGGEL Johan Leonard
  • Anno: 1702
  • Dimensione: 60 x 108 mm
  • Luogo di stampa: Norimberga

 150,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Nova Helvetia tabula

Raffinata piccola carta della Svizzera tratta dall’tratta dall’Atlas Minor pubblicato ad Amsterdam nel 1648 presso Jannsonius. Nel 1607 Jodocus Hondius pubblica per la prima volta una versione tascabile dell’Atlas di G. Mercator nominandolo appunto Atlas Minor. Le mappe si basano in parte sul lavoro Mercatoriano del 1580-90 e in parte sulle mappe dello stesso Hondius pubblicate nel 1606. L’enorme popolarità del formato ridotto e il prezzo inferiore rispetto agli atlanti in folio si riflettè in un enorme successo editoriale e alla pubblicazione di continui aggiornamenti ed arricchimenti. Circa 20 anni dopo Joannes Janssonius commissiona una nuova serie di carte geografiche incise da Pieter Van Den Keere (Kaerius) e Abraham Goos due fra i più eminenti incisori olandesi dell’epoca. Queste eleganti carte sorprendono, data la ridotta dimensione, per la ricchezza del dettaglio a livello decorativo (cartigli, navi, rose dei venti ecc..) e per la precisione cartografica nei rilievi. Koeman “Atlantes Neerlandici” Me203.

  • Autore: MERCATOR Gerard - HONDIUS Henricus
  • Anno: 1648
  • Dimensione: 200 x 145 mm
  • Luogo di stampa: Amsterdam

 180,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Solothurn

Bella pianta prospettica di Soletta arricchita a destra e a sinistra da pannelli con descrizione della citt…à. Proveniente dall’opera Curioses Staats und Kriegs Theatrum di Gabriel Bodenher pubblicata ad Augsburg nel 1725. Gabriel Bodenher (1664 – 1758) fu valente incisore e famoso editore. Nel 1716 acquistò• i rami dello Stridbeck e ripubblicò•, aggiornando, molti dei suoi lavori.

  • Autore: BODENHER Gabriel
  • Anno: 1725
  • Dimensione: 265 x 150 mm
  • Luogo di stampa: Augsburg

 150,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Suisse

Dettagliata carta geografica della Svizzera tratta da Atlas Spheroidal et Universel de Geographie del Garnier pubblicato a Parigi presso Veuve Jules Renouard nel 1862. Questa opera Š celebre per avere introdotto, per la prima volta, le rappresentazioni dei vari continenti e calotte polari come sfere fluttuanti nello spazio a dare senso di tridimensionalit…. [cod.1091/15]

  • Autore: GARNIER Francis Marie Joseph
  • Anno: 1862
  • Dimensione: 360 x 490 mm
  • Luogo di stampa: Paris

 90,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Valesia et Territor Basilensi

Rara ed importante mappa tratta dall’opera “Speculum Orbis Terrarum” che mostra la regione di Basilea e del Canton Vallese in Svizzera. Questo Atlante, stampato per la prima volta nel 1578 ebbe poca fortuna e quindi edito in pochi esemplari data la presenza sul mercato del lavoro di Ortelius. La mappa proviene dalla seconda e ultima edizione curata dal figlio Cornelius De Jode.

  • Autore: DE JODE Gerard
  • Anno: 1593
  • Dimensione: 390 x 485 mm
  • Luogo di stampa: Antwerp

 1.200,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello