Cart 0
Out of stock

Iaponiae Insulae Descriptio Ludoico Teisera auctore

Autore

ORTELIUS Abraham

Anno

1612

Dimensione

358 x 486 mm

Luogo di stampa

Antwerp

COD. ART.: 1460. Categories: , , . Tag: .

Importante prima mappa del Giappone a comparire in un atlante Europeo basata sui rilevamenti di Luis Teixeira che nel 1512 invio all’Ortelius le sue carte geografiche della Cina e del Giappone. Nonostante nel 1617 una nuova pi— accurata carta della zona ad opera del Blancus fece la sua comparsa sul mercato questa versione dell’Ortelius rimarr… la fonte principale per tutti i cartografi successivi sino alla nuova carta del Giappone del Martini del 1655. Interessante la rappresentazione della Corea qui rappresentata come Isola e chiamata isola dei ladroni. Il tutto Š arricchito da due elaborati cartigli e da tre vascelli nel mare. Tratta dall’ edizione del 1612 del Theatrum Orbis Terrarum. La mappa presentava difetto di corrosione sulla Corea causato dal colore verde (ottenuto dal rame) quindi Š stata deacificata e applicata su supporto conservativo. [cod.1236/15]


Importante prima mappa del Giappone a comparire in un atlante Europeo basata sui rilevamenti di Luis Teixeira che nel 1512 invio all’Ortelius le sue carte geografiche della Cina e del Giappone. Nonostante nel 1617 una nuova pi— accurata carta della zona ad opera del Blancus fece la sua comparsa sul mercato questa versione dell’Ortelius rimarr… la fonte principale per tutti i cartografi successivi sino alla nuova carta del Giappone del Martini del 1655. Interessante la rappresentazione della Corea qui rappresentata come Isola e chiamata isola dei ladroni. Il tutto Š arricchito da due elaborati cartigli e da tre vascelli nel mare. Tratta dall’ edizione del 1612 del Theatrum Orbis Terrarum. La mappa presentava difetto di corrosione sulla Corea causato dal colore verde (ottenuto dal rame) quindi Š stata deacificata e applicata su supporto conservativo. [cod.1236/15]