Terre di Langobardia. La Lombardia e il Ducato estense nella cartografia a stampa 1796-1866

In oblungo con sovracoperta. 340 pp. riccamente illustarato. Il volume, desunto in larga misura dalle carte conservate in alcune collezioni private e curato da studiosi e collezionisti di cartografia antica, illustra una qualitativa selezione di antiche carte dedicate alla “Langobardia”, ovvero – secondo la designazione in uso fino alla caduta dell’Antico Regime – a quella vasta area della Pianura Padana occupata in origine dai Longobardi e […]

 60,00

More Info

In oblungo con sovracoperta. 340 pp. riccamente illustarato. Il volume, desunto in larga misura dalle carte conservate in alcune collezioni private e curato da studiosi e collezionisti di cartografia antica, illustra una qualitativa selezione di antiche carte dedicate alla “Langobardia”, ovvero – secondo la designazione in uso fino alla caduta dell’Antico Regime – a quella vasta area della Pianura Padana occupata in origine dai Longobardi e identificabile con la parte di territorio italiano posta a nord dell’Appennino Tosco-Emiliano. L’arco cronologico considerato va dal 1796, quando con la discesa di Napoleone si ebbero, soprattutto in Alta Italia, significative modifiche dell’assetto territoriale e politico-istituzionale, al 1866, quando si comp l’Unit… d’Italia.