Cart 0

Mondo

145–159 di 159 elementi trovati.

Out of stock

TAI: Transports Aeriens Intercontinentaux. Luc Marie Bayle

Decorativo mappamondo pittoresco in due emisferi disegnato dal Luc Marie Bayle per la TAI: Transport Aeriens Intercontinentaux, azienda di trasporti aerei che cominciò la sua attività nel 1946 come charter in collaborazione con la Messageries Maritime Shipping Company. In alto l’apparato decorativo è basato sui principali mezzi di trasporto aerei e marittimi e comprende una mongolfiera, un biplano, un dicibile e un jet mentre la parte inferiore è dedicata a galeoni, scialuppe e a una baleniera. La bella carta, ricchissima di  deliziose, vignette è completata da tre grandi rose dei venti e dai tracciati, in rosso, delle principali rotte aeree della compagnia. Pubblicato a Parigi presso Hubert Baille nel 1948.

  • Autore: Hubert Baille, Luc Marie Bayle
  • Dimensione: 51 x 73 cm
  • Anno: 1948
  • Luogo di stampa: Parigi
Richiedi informazioni Leggi tutto

Terra Sancta quae in Sacris Terra Promissionis ol: Palestina

Nel 1607 Jodocus Hondius pubblica per la prima volta una versione tascabile dell “Atlas” di G. Mercator nominandolo appunto “Atlas Minor”. Le mappe si basano in parte sul lavoro Mercatoriano del 1580-90 e in parte sulle mappe dello stesso Hondius pubblicate nel 1606. L’enorme popolarita’ del formato ridotto e il prezzo inferiore rispetto agli atlanti in folio si riflette’ in un enorme successo editoriale e alla pubblicazione di continui aggiornamenti ed arrichimenti. Circa 20 anni dopo Joannes J

  • Autore: MERCATOR Gerard - HONDIUS Henricus
  • Anno: 1648
  • Dimensione: 196 x 134 mm
  • Luogo di stampa: Amsterdam

 280,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Terra Sancta XXIII Nova Tabula

Incisione in Xilografia tratta dall ‘opera di S. Munster “Geographia Universalis, Vetus et Nova” pubblicata da H. Petri a Basilea nel 1552. Decorativa incisione al verso attribuita a H. Holbein.

  • Autore: MUNSTER Sebastian
  • Anno: 1552
  • Dimensione: 285 x 378 mm
  • Luogo di stampa: Basle

 700,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

The Continent of South America

Decorativa carta geografica del Sud America pubblicata “with the compliments of The Globe and Mail, Canada’s National Newspaper” a Toronto il 29 Dicembre 1938. L’interessante mappa è ricca di annotazioni, statistiche e curiosità sulle città e le risorse economiche del continente e di come queste sarebbero state influenzate dall’imminente scoppio della seconda guerra mondiale. In basso a destra l’ombra del conflitto rappresentato su un piccolo mappamondo e alla sua sinistra la firma dell’illustratore O. Sparling.

  • Autore: O. Sparling
  • Luogo di stampa: Toronto
  • Anno: 1938
  • Dimensione: 34 x 47 cm

 300,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

The World makes an Automobile

Non comune grande carta geografica del mondo che descrive le risorse utilizzate per la costruzione di un’automobile. A sinistra un lungo elenco con la descrizione dei materiali è completato con un grazioso disegno per ogni voce che poi viene riportata sulla mappa per indicarne la provenienza geografica: alluminio in California, vanadio in Peru, zinco in Spagna, lana in Afganistan o l’olio in Arabia, per esempio. In alto e in basso la carta è arricchita da interessanti riquadri che spiegano i processi produttivi relativi ai metalli, alla chimica applicata alla costruzione di particolari, alle plastiche, ai tessuti ecc.. La mappa, stampata in litografia in decorativo colore azzurro, fu pubblicata dall’AMA l’associazione Americana dei costruttori di auto ed era destinata come strenna per un selezionato numero di destinatari.

  • Autore: AMA Automobile Manufacturers Association
  • Dimensione: 54,5 x 94 cm
  • Luogo di stampa: Convent Station, New Jersey
  • Anno: 1961

 400,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Turcici Imperii Imago

Dettagliata piccola carta geografica dell’antico impero Turco comprendente il Medio Oriente con l’Arabia e l’Oman. Tratta dall’Atlas Minor pubblicato ad Amsterdam nel 1648 presso Jannsonius. Nel 1607 Jodocus Hondius pubblica per la prima volta una versione tascabile dell’Atlas di G. Mercator nominandolo appunto Atlas Minor. Le mappe si basano in parte sul lavoro Mercatoriano del 1580-90 e in parte sulle mappe dello stesso Hondius pubblicate nel 1606. L’enorme popolarita’ del formato ridotto e il prezzo inferiore rispetto agli atlanti in folio si riflettè in un enorme successo editoriale e alla pubblicazione di continui aggiornamenti ed arricchimenti. Circa 20 anni dopo Joannes Janssonius commissiona una nuova serie di carte geografiche incise da Pieter Van Den Keere (Kaerius) e Abraham Goos due fra i più validi incisori olandesi dell’epoca. Queste eleganti carte sorprendono, data la ridotta dimensione, per la ricchezza del dettaglio a livello decorativo (cartigli, navi, rose dei venti ecc..) e per la precisione cartografica nei rilievi. Koeman “Atlantes Neerlandici” Me203.

  • Autore: MERCATOR Gerard - HONDIUS Henricus
  • Anno: 1648
  • Dimensione: 190 x 130 mm
  • Luogo di stampa: Amsterdam

 180,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Turkey

Rara grande carta geografica della Turchia che mostra attraverso deliziose vignette le attività economiche e le risorse naturali ed industriali della nazione. Arricchita da elegante margine in tipico stile bizantino, dalla grande bandiera nazionale e negli angoli da immagini fotografiche di luoghi famosi come il Bosforo visto da Istanbul o la Moschea di Edirne in Tracia. La carta è completata da una rosa dei venti, dalle scale delle distanze e da un testo descrittivo con i riferimenti all’Impero Turco e Bizantino. Firmata in basso a sinistra Liam Dunne. Pubblicata a New York nel 1950 circa.

  • Autore: Liam Dunne
  • Dimensione: 51 x 81 cm
  • Luogo di stampa: New York
  • Anno: 1950

 600,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Turkish Empire by T. Starling

Piccola e dettagliata carta geografica dell’ antico Impero Turco centrata sulla Natolia e Cipro tratta dal “The Royal Cabinet Atlas, And Universal Compendium Of All Places In The Known World” di Thomas Starling pubblicato da Bull e Churton a Londra nel 1833. La deliziosa carta Š accompagnata da foglio supplementare con l’indicazione della latitudine e longitudine delle citt… maggiori.

  • Autore: STARLING Thomas
  • Anno: 1833
  • Dimensione: 145 x 90 mm
  • Luogo di stampa: London

 70,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Turquie ou Empire Ottoman

Piccola carta geografica edita per scopi pubblicitari nei primi anni del ‘900 per i grandi magazzini di Parigi La Belle Jardiniere. La deliziosa litografia mostra la Turchia ed è arricchita in basso da veduta panoramica di Istanbul e descrizione in francese con le informazioni fondamentali dello Stato.

  • Autore: Anon.
  • Dimensione: 60 x 105 mm
  • Luogo di stampa: Paris
  • Anno: 1920

 50,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Typus Orbis Terrarum / Africae Descriptio / Americae Descriptio / Asia / Europae Nova Tabula

Set comprendente mappamondo e quattro continenti tratti dall’ Atlas Minor del Mercator Hondius pubblicato ad Amsterdam presso Jannsonius nel 1648 con testo tedesco al verso. Il mappamondo in due emisferi sostituisce il precedente del 1607 ma la California Š ancora raffigurata come isola ed Š presente il largo passaggio a Nord Ovest tra l’Asia e l’America. Include elaborata cornice decorativa, due note in latino, rosa dei venti ed una sfera armillare. Agli angoli allegoria dei quattro elementi. P

  • Autore: MERCATOR Gerard - HONDIUS Henricus
  • Anno: 1648
  • Dimensione: 200 x 145 ca each
  • Luogo di stampa: Amsterdam

 1.600,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

United States – The Land and The People

Deliziosa e decorativa carta promozionale edita come “souvenir” in occasione dell’esposizione mondiale di Bruxelles del 1958. La grande mappa, più volte ripiegata, mostra gli Stati Uniti d’America come una nazione multiculturale e le numerose vignette pittoriche descrivono siti storici famosi e americani al lavoro o dediti ai passatempi; per ogni stato è sottolineata la nazione di origine degli abitanti (per esempio nel South Dakota i Danesi, i Tedeschi e gli Olandesi). Portorico, Hawaii e l’Alaska disegnate come stati entro inserti disegnati come drappi. In alto otto personaggi con abiti tipici e stereotipati (sombrero, kilt e zoccoli di legno), cartiglio con il titolo in inglese , francese e fiammingo e una rosa dei venti con al centro l’aquila, simbolo degli Stati Uniti d’America. In basso a sinistra la firma dell’autrice Mary Jane Ronin mentre a destra inserto con descrizione nelle tre lingue ufficiali.

  • Autore: Mary Ronin
  • Dimensione: 49 x 69 cm
  • Anno: 1958

 350,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Universi Orbis Descriptio /Europa/Africa/Asia/America

Set comprendente mappamondo e quattro continenti tratto dalla “Geografia di Claudio Tolomeo” pubblicato a Padova presso Galignani nel 1621.

  • Autore: MAGINI Giovanni Antonio - TOLOMEO Claudio
  • Anno: 1621
  • Dimensione: 135 x 175 mm
  • Luogo di stampa: Padova

 1.200,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Virginia

Raffinata piccola carta geografica della Virginia basata sulla mappa della baia di Chesapeake di John Smith. E’ l’unica carta regionale dedicata all’America inserita dall’Hondius nel suo atlante tascabile. In accordo con il Burden questo esemplare Š il primo ad essere pubblicato (a partire appunto dal 1648) nella sua variante con il cartiglio in alto a sinistra. Tratta dall’Atlas Minor pubblicato ad Amsterdam nel 1648 presso Jannsonius. Nel 1607 Jodocus Hondius pubblica per la prima volta una versione tascabile dell’Atlas di G. Mercator nominandolo appunto Atlas Minor. Le mappe si basano in parte sul lavoro Mercatoriano del 1580-90 e in parte sulle mappe dello stesso Hondius pubblicate nel 1606. L’enorme popolarità del formato ridotto e il prezzo inferiore rispetto agli atlanti in folio si riflettè in un enorme successo editoriale e alla pubblicazione di continui aggiornamenti ed arricchimenti. Circa 20 anni dopo Joannes Janssonius commissiona una nuova serie di carte geografiche incise da Pieter Van Den Keere (Kaerius) e Abraham Goos due fra i più validi incisori olandesi dell’epoca. Queste eleganti carte sorprendono, data la ridotta dimensione, per la ricchezza del dettaglio a livello decorativo (cartigli, navi, rose dei venti ecc..) e per la precisione cartografica nei rilievi. Koeman “Atlantes Neerlandici” Me203.

  • Autore: MERCATOR Gerard - HONDIUS Henricus
  • Anno: 1648
  • Dimensione: 195 x 145 mm
  • Luogo di stampa: Amsterdam

 500,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

Welt Charte in Mercator Projecton 1849

Deliziosa carta geografica incisa su acciaio e basata sulla cartografia di C. Franz Radefeld (1788-1874) raffigurante l’intero mondo nella classica proiezione del Mercatore e centrata sull’Australia e il Mare Pacifico. Tratta dall’opera “Meyer’s Neuester Zeitungs Atlas” pubblicata dal Bibliographischen Instituts a Hildburghausen tra il 1849 e il 1852. La caratteristica di questo atlante Š la presenza, in quasi tutte le carte, di piccoli inserti con le piante delle maggiori citt… che permettevano

  • Autore: MEYER Joseph
  • Anno: 1849
  • Dimensione: 195 x 250 mm
  • Luogo di stampa: Hildburghausen

 120,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello

West Indies by Thomas Starling

Piccola e dettagliata carta geografica dei Caraibi tratta dal “The Royal Cabinet Atlas, And Universal Compendium Of All Places In The Known World” di Thomas Starling pubblicato da Bull e Churton a Londra nel 1833. La deliziosa carta Š accompagnata da foglio supplementare con l’indicazione della latitudine e longitudine delle citt… maggiori.

  • Autore: STARLING Thomas
  • Anno: 1833
  • Dimensione: 145 x 90 mm
  • Luogo di stampa: London

 90,00

Richiedi informazioni Aggiungi al carrello