Cart 0

Umbria

Showing all 20 results

1996

Etruriae Latii Umbriae Piceni Sabinorum et Marsorum Vetus et Nova Descriptio

Non comune e curiosa carta geografica del centro Italia comprendente le regioni dell’Umbria, Toscana, Marche e Lazio tratta dall’opera “Philippi Cluverii introductionis in universa geographiam tam veterem qua nova olim studio & opera Joh. Bunonis.” pubblicata a Wolfenbuttel nel 1694 dagli eredi di J. Buno. Incisa da Martin Hailler che qui reinterpreta frettolosamente ma in maniera personale il prototipo di riferimento.

Autore: HAILLER Martin
Anno: 1694
Dimensione: 268 x 210 mm
Luogo di stampa: Wolfenbttel

 250,00

Richiedi informazioni Acquista
137

Il Perugino.

Carta geografica tratta dall “Atlas Novus” edito da Henricus Hondius e J. Jansson. I due cartografi Olandesi rielaborarono a partire dal 1636 il lavoro del Mercator,inizialmente utilizzando e correggendo le sue lastre e sucessivamente arricchendo i loro Atlanti con nuove carte piu’ accurate e moderne come questa.

Autore: HONDIUS Henricus
Anno: 1639
Dimensione: 380 x 492 mm
Luogo di stampa: Amsterdam

 500,00

Richiedi informazioni Acquista
1646

Le Patrimoine de St. Pierre La Champaigne de Rome Les Sabins et le Territoire d’Orvieto

Rara e curiosa carta geografica della campagna di Roma che descrive anche il territorio di Orvieto tratta dalla poco nota opera storico-geografica intitolata Parallela Geographia veteris et novae del padre gesuita Philippe Briet che fu pubblicata nel 1648 a Parigi nell’officina tipografica dei fratelli Cramoisy. L’opera del Briet aveva il compito di presentare, in comparazione, i risultati raggiunti dalle due geografie, l’antica e la moderna: tra le fonti antiche citate troviamo Strabone, Tolomeo, Plinio ed Eraclito; mentre per quanto concerne i cartografi moderni, oltre all’Ortelius, a Magini, Botero, Mercator e Cluverius, trovano ampio spazio Flavio Biondo e Leandro Alberti.

Autore: BRIET Philippe
Anno: 1653
Dimensione: 198 x 144 mm
Luogo di stampa: Parigi

 200,00

Richiedi informazioni Acquista
1627-hondius-nocera

Nocera

Incisione su rame tratta da Nova et Accurata Italiae Hoderniae Descriptio pubblicata a Leida presso gli editori Bonaventura e A. Elsevir nel 1627. L’Olandese Josse de Hondt, che latinizzo’ il proprio nome in Jodocus Hondius, diede inizio ad una generazione di editori, sopratutto di geografia, il cui lavoro continuo’ per tutto il ‘600. La sua attivita’ fu continuata dal figlio Henricus e dal genero J. Jannsonius.

Autore: HONDIUS Jodocus
Anno: 1627
Dimensione: 175 x 243 mm
Luogo di stampa: Leida

 180,00

Richiedi informazioni Acquista
270

Nocerra in Apennino Monte

Rara pianta prospettica topografica di Nocera Umbra tratta dal celebre Theatro delle città… d’Italia con nova aggiunta di Francesco Bertelli pubblicato a Padova nel 1629.

Autore: BERTELLI Francesco
Anno: 1629
Dimensione: 120 x 175 mm
Luogo di stampa: Padova

 180,00

Richiedi informazioni Acquista
orviet-ortelius-1595

Oropitum

Graziosa piccola carta geografica del territorio di Orvieto tratta dall’atlante tascabile di Abraham Ortelius Epitome du Theatre pubblicato ad Anversa nel 1598 con testo francese al verso. L’autore delle incisioni in rame e’ P. Galle.

Autore: ORTELIUS Abraham
Anno: 1598
Dimensione: 75 x 105 mm
Luogo di stampa: Antwerp

 90,00

Richiedi informazioni Acquista
orviet-ortelius-bn

Oropitum

Graziosa carta geografica del territorio di Orvieto tratta dall’atlante tascabile di Abraham Ortelius Epitome Theatri Orbis Terraum pubblicato ad Amsterdam nel 1602 con testo francese al verso. La delineazione cartografica è da attribuirsi allo stesso Ortelius che rispetto alle edizioni precedenti approfondisce e precisa la rete idrografica. Oltre ai punti cardinali e alla scala viene introdotta anche l’indicazione delle coordinate.

Autore: ORTELIUS Abraham
Anno: 1602
Dimensione: 85 x 115 mm
Luogo di stampa: Amsterdam

 120,00

Richiedi informazioni Acquista
552

Oropitum

Graziosa carta geografica del territorio di Orvieto tratta dall’atlante tascabile di Abraham Ortelius Epitome Theatri Orbis Terraum pubblicato ad Amsterdam nel 1602 con testo francese al verso. La delineazione cartografica è da attribuirsi allo stesso Ortelius che rispetto alle edizioni precedenti approfondisce e precisa la rete idrografica. Oltre ai punti cardinali e alla scala viene introdotta anche l’indicazione delle coordinate.

Autore: ORTELIUS Abraham
Anno: 1602
Dimensione: 85 x 115 mm
Luogo di stampa: Amsterdam

 140,00

Richiedi informazioni Acquista
271

Orvieto

Rara pianta prospettica della citta’ di Orvieto proveniente dal celebre “Theatro delle citt… d’Italia con nova aggiunta” di Francesco Bertelli pubblicato a Padova nel 1629. [cod.292/15]

Autore: BERTELLI Francesco
Anno: 1629
Dimensione: 118 x 179 mm
Luogo di stampa: Padova

 180,00

Richiedi informazioni Acquista
orvieto-hondius

Orvieto

Panorama di Orvieto tratto dall’opera Nova et Accurata Italiae Hoderniae Descriptio di J. Hondius pubblicata a Leida presso gli editori Bonaventura e A. Elsevir nel 1627. L’Olandese Josse de Hondt, che latinizzò il proprio nome in Jodocus Hondius, diede inizio ad una generazione di editori, sopratutto di geografia, il cui lavoro continuo’ per tutto il ‘600. La sua attività fu ampliata dal figlio Henricus e dal genero J. Jannsonius.

Autore: HONDIUS Jodocus
Anno: 1627
Dimensione: 172 x 245 mm
Luogo di stampa: Leida

 280,00

Richiedi informazioni Acquista
perugia-hondius

Perusia

Veduta prospettica di Perugia tratta dall’opera Nova et Accurata Italiae Hoderniae Descriptio di J. Hondius pubblicata a Leida presso gli editori Bonaventura e A. Elsevir nel 1627. L’Olandese Josse de Hondt, che latinizzò il proprio nome in Jodocus Hondius, diede inizio ad una generazione di editori, sopratutto di geografia, il cui lavoro continuò per tutto il ‘600. La sua attività fu continuata dal figlio Henricus e dal genero J. Jannsonius.

Autore: HONDIUS Jodocus
Anno: 1627
Dimensione: 175 x 232 mm
Luogo di stampa: Leida

 250,00

Richiedi informazioni Acquista
568

Perusia

Pregevole e suggestiva veduta di Perugia disegnata dal celebre pittore George Hoefnagel. La citt… Š presa in maniera molto innovativa da sud e permette di identificare a destra l’ottagonale campanile di San Pietro, mentre sullo sfondo, si erge la Rocca Paolina con la bella loggia alessiana. All’estrema sinistra sono poi raffigurati la chiesa di San Giuliana che prosegue fino alla Porta dei Ghezzi, visibile al centro. Tratta da “Itinerarium Italiae Nova […]

Autore: MERIAN Mattheus
Anno: 1640
Dimensione: 190 x 315 mm
Luogo di stampa: Franckfurt

 450,00

Richiedi informazioni Acquista
885

Perusia

Deliziosa piccola carta geografica del territorio di Perugia tratta dall’opera “Theatro del Mondo”, la famosa edizione pirata e non autorizzata dell’atlante tascabile dell’Ortelius pubblicata esclusivamente per il mercato Italiano da Pietro Marchetti. Inizialmente stampata a Brescia questo esemplare proviene dalla rara edizione veneziana del 1667. [cod.175/15]

Autore: MARCHETTI Pietro
Anno: 1667
Dimensione: 75 x 105 mm
Luogo di stampa: Venezia

 120,00

Richiedi informazioni Acquista
1764

Perusia

Raffinata piccola mappa del territorio di Perugia tratta dall’opera Epitome Theatri Ortelliani di Abraham Ortelius pubblicata ad Anversa nel 1595 con testo latino al verso.

Autore: ORTELIUS Abraham
Anno: 1595
Dimensione: 75 x 105 mm
Luogo di stampa: Antwerp

 90,00

Richiedi informazioni Acquista
604

Perusia gratum musis in Tuscia domicilium

Pianta prospettica della citta’ tratta da “Civitates Orbis Terrarum” pubblicata a Colonia tra il 1572 e il 1617. Opera di impegno eccezionale fu voluta da G. Braun a continuazione del “Theatrum” di Ortelius.Parteciparono alla stesura dell’opera i migliori calcografi del tempo come F. Hogenberg e S. Neuvelt e artisti come G. Hoefnagel che avendo viaggiato in tutta Europa propone nuove rappresentazioni diventate prototipi per molte pubblicazioni sucessive.

Autore: BRAUN Georg - HOGENBERG Franz
Anno: 1572
Dimensione: 360 x 432 mm
Luogo di stampa: Colonia

 700,00

Richiedi informazioni Acquista
spoleto-hondius

Spoleto

Veduta prospettica della città di Spoleto tratta dall’opera di J. Hondius Nova et Accurata Italiae Hoderniae Descriptio pubblicata a Leida presso gli editori Bonaventura e A. Elsevir nel 1627. L’Olandese Josse de Hondt, che latinizzo’ il proprio nome in Jodocus Hondius, diede inizio ad una generazione di editori, sopratutto di geografia, il cui lavoro continuo’ per tutto il ‘600. La sua attivita’ fu continuata dal figlio Henricus e dal genero J. Jannsonius.

Autore: HONDIUS Jodocus
Anno: 1627
Dimensione: 178 x 251 mm
Luogo di stampa: Leida

 180,00

Richiedi informazioni Acquista
691

Territorio di Orvieto

Elegante carta geografica del territorio di Orvieto tratta dall’Atlas Major nell’edizione con testo fiammingo al verso pubblicato ad Amsterdam nel 1664. La famosa casa editrice della famiglia Blaeu venne fondata ad Amsterdam nel 1596 da Willem Janzoon Blaeu (1571-1638) che inizialmente produsse globi, carte nautiche e strumenti scientifici ma ben presto si attiv•, comprando le lastre del Mercator da Jodocus Hondius, per la realizzazione di un atlante di tutto mondo. Alla sua morte l’azienda pros

Autore: BLAEU Johannis
Anno: 1664
Dimensione: 380 x 492 mm
Luogo di stampa: Amsterdam

 400,00

Richiedi informazioni Acquista
1890

Territorio di Orvieto

Raffinata carta geografica del territorio di Orvieto basata sulla cartografia del Magini. Tratta dall’edizione in francese dell’Atlas Major pubblicato ad Amsterdam nel 1667. La famosa casa editrice della famiglia Blaeu venne fondata ad Amsterdam nel 1596 da Willem Janzoon Blaeu (1571-1638) che inizialmente produsse globi, carte nautiche e strumenti scientifici ma ben presto si attivò•, comprando le lastre del Mercator da Jodocus Hondius, per la realizzazione di un atlante di tutto mondo.

Autore: BLAEU Johannis
Anno: 1667
Dimensione: 492 x 380 mm
Luogo di stampa: Amsterdam

 450,00

Richiedi informazioni Acquista
934

Tusciae et Umbriae Accurata Delineatio

Carta geografica di impostazione storica raffigurante l’Umbria e la Toscana secondo gli antichi tratta dalla non comune opera “Parallela geographica Italiae veteris et novae” dell’abate Philip Briet pubblicata a Parigi presso Sebastian Cramoisy nel 1649.

Autore: BRIET Philippe
Anno: 1649
Dimensione: 160 x 190 mm
Luogo di stampa: Parigi

 220,00

Richiedi informazioni Acquista
79

View of Orvieto

Raffinata litografia tratta dal volume “The Ecclesiastical Architecture of Italy” Di Henry Galley stampato a Londra nel 1845. A destra G. Moore Lith. [cod.1085/15]

Autore: MOORE Georg Belton
Anno: 1842
Dimensione: 306 x 429 mm
Luogo di stampa: London

 280,00

Richiedi informazioni Acquista