Cart 0

Marche

Showing all 23 results

69

Ancona

Raffinata veduta prospettica della citt… di Ancona tratta da “Topographia Italiae…” pubblicata a Francoforte nel 1688. In basso 33 rimandi ad altrettanti luoghi di interesse. Mattheus Merian, famoso incisore Svizzero, nacque a Basilea nel 1593. Successivamente si trasfer a Zurigo per completare gli studi ed in seguito a Francoforte dove incontr• Theodore de Bry e del quale spos• la figlia. Ebbe numerosi discententi: due lo seguir• nell’attivit… […]

Autore: MERIAN Mattheus
Anno: 1688
Dimensione: 217 x 346 mm
Luogo di stampa: Franckfurt

 350,00

Richiedi informazioni Acquista
ancona-cadorin-2

Ancona

Veduta della citta’ di Ancona tratta dall’opera di Francesco Scoto “Itinerario overo decrittione de’ viaggi principali in Italia” edita a Padova nel 1670 per Matteo Cadorin detto Bolzetta.

Autore: SCOTO Francesco
Anno: 1670
Dimensione: 120 x 171 mm
Luogo di stampa: Padova

 90,00

Richiedi informazioni Acquista
schotti-ancona

Ancona

Veduta della citta’ di Ancona tratta dall’opera di Andrea Schotti (Scoto) “Itinerarium Italiae” edita ad Amsterdam nel 1655.

Autore: SCOTO Andrea
Anno: 1655
Dimensione: 100 x 147 mm
Luogo di stampa: Amsterdam

 150,00

Richiedi informazioni Acquista
ancona-scoto

Ancona

Incisione all’acquaforte di Ancona arricchita da numerose imbarcazioni nel mare e da stemma araldico in alto a sinistra. Tratta dall’opera di F. Scoto “Il nuovo itinerario d’Italia…” nell’ edizione stampata a Roma nel 1699 presso P. Rossi.

Autore: SCOTO Francesco
Anno: 1699
Dimensione: 120 x 180 mm
Luogo di stampa: Roma

 160,00

Richiedi informazioni Acquista
659

Delegazione d’Ascoli

Carta geografica tratta dall’opera di Attilio Zuccagni Orlandini “Corografia d’Italia” pubblicata a Firenze nel 1840. Buono stato di conservazione con coloritura coeva dei confini.

Autore: ZUCCAGNI ORLANDINI Attilio
Anno: 1840
Dimensione: 517 x 336 mm
Luogo di stampa: Firenze

 120,00

Richiedi informazioni Acquista
658

Delegazione di Ancona

Carta geografica tratta dall’opera di Attilio Zuccagni Orlandini “Corografia d’Italia” pubblicata a Firenze nel 1840. Buono stato di conservazione con coloritura coeva dei confini.

Autore: ZUCCAGNI ORLANDINI Attilio
Anno: 1840
Dimensione: 521 x 336 mm
Luogo di stampa: Firenze

 150,00

Richiedi informazioni Acquista
656

Delegazione di Fermo

Carta geografica tratta dall’opera di Attilio Zuccagni Orlandini “Corografia d’Italia” pubblicata a Firenze nel 1840. Buono stato di conservazione con coloritura coeva dei confini.

Autore: ZUCCAGNI ORLANDINI Attilio
Anno: 1840
Dimensione: 518 x 336 mm
Luogo di stampa: Firenze

 120,00

Richiedi informazioni Acquista
657

Delegazione di Macerata

Carta geografica tratta dall’opera di Attilio Zuccagni Orlandini “Corografia d’Italia” pubblicata a Firenze nel 1840. Buono stato di conservazione con coloritura coeva dei confini.

Autore: ZUCCAGNI ORLANDINI Attilio
Anno: 1840
Dimensione: 518 x 336 mm
Luogo di stampa: Firenze

 120,00

Richiedi informazioni Acquista
ducato-di-urbino

Ducato di Urbino

Raffinata carta geografica delle Marche centrata su Urbino basata sulla cartografia del Magini. Tratta dall’edizione in francese dell’Atlas Major pubblicato ad Amsterdam nel 1667. La famosa casa editrice della famiglia Blaeu venne fondata ad Amsterdam nel 1596 da Willem Janzoon Blaeu (1571-1638) che inizialmente produsse globi, carte nautiche e strumenti scientifici ma ben presto si attiv•ò, comprando le lastre del Mercator da Jodocus Hondius, per la realizzazione di un atlante di tutto mondo. Alla sua morte l’azienda proseguì per opera dei suoi due talentuosi figli Cornelius (1616-1648) e Johannis (1596-1673) che ampliarono l’ambizioso progetto cartografico del padre. L’Atlas Major Š il risultato dell’immenso lavoro dei Blaeu ed Š riconosciuto unanimamente come uno dei momenti pi— alti nella storia della cartografia. Le circa 600 carte geografiche che lo compongono sono tutte incise con tratto raffinatissimo e abbellite da splendidi cartigli, riferimenti araldici e specialmente dalla splendida calligrafia. Il lavoro dei Blaeu si interruppe nel 1672 quando il grande incendio di Amsterdam distrusse l’officina e gran parte delle lastre. L’anno seguente Johannis morì e le lastre rimanenti vennero disperse e acquistate dai rivali Frederick De Wit, Schenk e Valk. La casa editrice chiuse definitivamente nel 1695.

Autore: BLAEU Johannis
Dimensione: 380 x 498 mm
Luogo di stampa: Amsterdam
Anno: 1667

 400,00

Richiedi informazioni Acquista
1996

Etruriae Latii Umbriae Piceni Sabinorum et Marsorum Vetus et Nova Descriptio

Non comune e curiosa carta geografica del centro Italia comprendente le regioni dell’Umbria, Toscana, Marche e Lazio tratta dall’opera “Philippi Cluverii introductionis in universa geographiam tam veterem qua nova olim studio & opera Joh. Bunonis.” pubblicata a Wolfenbuttel nel 1694 dagli eredi di J. Buno. Incisa da Martin Hailler che qui reinterpreta frettolosamente ma in maniera personale il prototipo di riferimento.

Autore: HAILLER Martin
Anno: 1694
Dimensione: 268 x 210 mm
Luogo di stampa: Wolfenbttel

 250,00

Richiedi informazioni Acquista
ancona-salmon

La Citta’ di Ancona Capitale della Marca Anconitana

Graziosa veduta della città di Ancona presa dal mare  tratta dall’ opera “Lo Stato presente di tutti i paesi e popoli del mondo”di Thomas Salmon stampata a Venezia presso Albrizzi. L’autore della raffinata incisione all’acquaforte è F. Zucchi (1692-1764).

Autore: SALMON Thomas
Anno: 1751
Dimensione: 95 x 150 mm
Luogo di stampa: Venezia

 140,00

Richiedi informazioni Acquista
70

Lauretum

Graziosa veduta di Loreto tratta dalla prima edizione della “Topographiae Italiae” di Mattheus Merian e Martin Zeiller pubblicata a Francoforte nel 1640. Mattheus Merian, famoso incisore Svizzero, nacque a Basilea nel 1593. Successivamente si trasferì a Zurigo per completare gli studi ed in seguito a Francoforte dove incontrò• Theodore de Bry e del quale sposò• la figlia. Ebbe numerosi discententi: due lo seguir•ono nell’attivit…à editoriale mentre la figlia Anna Maria Sibylla Merian, nata nel 1647, diventer…à famosa naturalista ed illustratrice. A Francoforte il Merian spenderà… gran parte della sua carriera editoriale e con Martin Zeiller, geografo tedesco, dar…à alla luce l’ambizioso progetto delle “Topographiae” che consisteva in 21 volumi illustrati da pregevoli e raffinate mappe, piante e vedute di città… di tutto il mondo.

Autore: MERIAN Mattheus
Dimensione: 192 x 315 mm
Luogo di stampa: Franckfurt

 140,00

Richiedi informazioni Acquista
650

Legazione di Urbino e Pesaro

Carta geografica tratta dall’opera di Attilio Zuccagni Orlandini “Corografia d’Italia” pubblicata a Firenze nel 1840. Buono stato di conservazione con coloritura coeva dei confini.

Autore: ZUCCAGNI ORLANDINI Attilio
Anno: 1840
Dimensione: 517 x 377 mm
Luogo di stampa: Firenze

 150,00

Richiedi informazioni Acquista
loreto-brigonci

Loreto

Veduta del Santuario di Loreto tratta dall’opera di Francesco Scoto “Itinerario overo decrittione de’ viaggi principali in Italia” edita a Venezia da Brigonci nel 1679.

Autore: SCOTO Francesco
Anno: 1679
Dimensione: 116 x 120 mm
Luogo di stampa: Venezia

 60,00

Richiedi informazioni Acquista
scoto-loreto

Loreto

Bella veduta del Santuario di Loreto tratta dall’opera di F. Scoto “Il nuovo itinerario d’Italia…” nell’ edizione stampata a Roma nel 1699 presso P.Rossi.

Autore: SCOTO Francesco
Anno: 1699
Dimensione: 120 x 180 mm
Luogo di stampa: Roma

 90,00

Richiedi informazioni Acquista
880

Marca Anconitana

Deliziosa piccola carta geografica della Marca di Ancona tratta dall’opera “Theatro del Mondo”, la famosa edizione pirata e non autorizzata dell’atlante tascabile dell’Ortelius pubblicata esclusivamente per il mercato Italiano da Pietro Marchetti. Inizialmente stampata a Brescia questo esemplare proviene dalla rara edizione veneziana del 1667. [cod.177/15]

Autore: MARCHETTI Pietro
Anno: 1667
Dimensione: 75 x 105 mm
Luogo di stampa: Venezia

 120,00

Richiedi informazioni Acquista
2115

Marca Anconitana

Graziosa mappa della Marca di Ancona tratta da “Epitome Theatri Orbis Terraum” pubblicata ad Amsterdam nel 1602 con testo latino al verso di M. Coignet. Le mappe sono basate sul lavoro precedente di P. Galle e qui incise con notevole cura ed eleganza. Questa edizione e’ facilmente riconoscibile dalla presenza del doppio bordo che include la longitudine e la latitudine. [cod.1223/15]

Autore: ORTELIUS Abraham
Anno: 1602
Dimensione: 85 x 115 mm
Luogo di stampa: Amsterdam

 120,00

Richiedi informazioni Acquista
1347

Marcha Anconitana cum spoletano Ducatu

Dettagliata piccola carta geografica delle Marche focalizzata sui territori di Ancona e Spoleto tratta dall’ Atlas Minor pubblicato ad Amsterdam nel 1648 presso Jannsonius. Nel 1607 Jodocus Hondius pubblica per la prima volta una versione tascabile dell “Atlas” di G. Mercator nominandolo appunto “Atlas Minor”. Le mappe si basano in parte sul lavoro Mercatoriano del 1580-90 e in parte sulle mappe dello stesso Hondius pubblicate nel 1606.

Autore: MERCATOR Gerard - HONDIUS Henricus
Anno: 1648
Dimensione: 184 x 145 mm
Luogo di stampa: Amsterdam

 180,00

Richiedi informazioni Acquista
1078

Marchia Anconitana cum Spoletano Ducatu

Carta geografica della Marca di Ancona tratta da”Italia Sclavonia et Greciae Tabula Geographicae” di G. Mercator pubblicata a Duisburg nel 1595. Al verso testo in latino.

Autore: MERCATOR Gerard
Anno: 1595
Dimensione: 455 x 348 mm
Luogo di stampa: Duisburg

 500,00

Richiedi informazioni Acquista
418

Pisaurum Pesaro Vulgo

Bella veduta della città… a volo d’uccello di Pesaro tratta dall’opera  “Nova et Accurata Italiae Hoderniae Descriptio” di J. Hondius pubblicata a Leida presso gli editori Bonaventura e A. Elsevir nel 1627. L’Olandese Josse de Hondt, che latinizzo’ il proprio nome in Jodocus Hondius,diede inizio ad una generazione di editori, sopratutto di geografia, il cui lavoro continuo’ per tutto il ‘600. La sua attività fu continuata dal figlio Henricus e dal genero J. Jannsonius.

Autore: HONDIUS Jodocus
Anno: 1627
Dimensione: 245 x 175 mm
Luogo di stampa: Leida

 280,00

Richiedi informazioni Acquista
870

Tavola nova della Marca d’Ancona

Raffinata carta geografica della Marca di Ancona tratta dalla prima edizione della “Geographia di Claudio Tolomeo” di Girolamo Ruscelli pubblicata a Venezia nel 1561 presso Valgrisi. Caratteristica peculiare della sola prima edizione e’ la mancanza dell’impronta del rame al margine superiore. Infatti le mappe furono incise accoppiate su di una sola lastra e solo una volta stampato il foglio separate. L’atlante del Ruscelli, edizione allargata di quella del 1548 curata dal Gastaldi, compare tra la Geographiae del Waldseemuller del 1513 e il Theatrum Orbis Terrarum dell’ Ortelius segnando una svolta nella storia della cartografia. Ottimo stato di conservazione.

Autore: RUSCELLI Girolamo
Anno: 1561
Dimensione: 180 x 240 mm
Luogo di stampa: Venezia

 300,00

Richiedi informazioni Acquista
417

Urbinum

Bella veduta della città… di Urbino tratta dall’opera  “Nova et Accurata Italiae Hoderniae Descriptio” di J. Hondius pubblicata a Leida presso gli editori Bonaventura e A. Elsevir nel 1627. L’Olandese Josse de Hondt, che latinizzo’ il proprio nome in Jodocus Hondius,diede inizio ad una generazione di editori, sopratutto di geografia, il cui lavoro continuo’ per tutto il ‘600. La sua attività fu continuata dal figlio Henricus e dal genero J. Jannsonius.

Autore: HONDIUS Jodocus
Anno: 1627
Dimensione: 242 x 175 mm
Luogo di stampa: Leida

 280,00

Richiedi informazioni Acquista
1087

Viaggio da Foligno a Fano per Loreto e da Foligno a Fano per il Furlo

Piccola carta geografica che pur essendo priva di scala metrica Š, a differenza di opere simili, inserita entro margine graduato. Raffigura l’itinerario tra Foligno, Fano e Loreto con suggerimenti sulle soste piu’ interessanti per il viaggiatore (Fossombrone, Senigaglia, Jesi, Ancona, Recanati, Pergola, Cagli, Fabriano, Nocera, Camerino, Tolentino). [cod.248/15]

Autore: TIROLI Francesco
Anno: 1787
Dimensione: 165 x 115 mm
Luogo di stampa: Roma

 120,00

Richiedi informazioni Acquista