Cart 0

Campania

1–24 di 29 elementi trovati.

1967

[Parma – Bologna – Napoli] S.P. Franciscvs Xaverivs E Societate Iesu Indiarum Apostolus

Rara raffigurazione di San Francesco Saverio che in piedi su di una rocca e con un giglio in mano benedice i malati ai sui piedi. Sullo sfondo curiose rappresentazioni delle citt… di Bologna, Parma, Napoli, Aquileia e altre a segnalare i luoghi importanti della sua vita. In basso a destra “C. Galle excudit Antuerpiae”. [cod.787/15]

Autore: GALLE Cornelis
Anno: 1660 ca.
Dimensione: 315 x 430 mm
Luogo di stampa: Amsterdam

 500,00

Richiedi informazioni Acquista
576

Aenaria Ins. Hoggidi Ischia

Incisione su rame raffigurante l’isola di Ischia tratta dall’opera Isolario dell’Atlante Veneto del Coronelli pubblicato a Venezia nel 1696. Vincenzo Maria Coronelli Š largamente considerato uno dei pi— grandi, laboriosi e famosi cartografi italiani. A lui si devono moltissime opere geografiche come l’Atlante Veneto, L’Isolario, Il Corso Universale, Le Singolarit… di Venezia, Il libro dei Globi, Il teatro delle citt… ecc… Nato nel 1650 ricevette educazione ecclesiastica presso l’ordine dei min

Autore: CORONELLI Vincenzo Maria
Anno: 1696
Dimensione: 280 x 420 mm
Luogo di stampa: Venezia

 500,00

Richiedi informazioni Acquista
936

Campania et Samnium Descriptio

Rara e curiosa carta geografica storica della Campania con una seconda più piccola rappresentazione del Golfo di Napoli con Pompei e il Vesuvio in eruzione. Tratta dalla poco nota opera storico-geografica intitolata Parallela Geographia veteris et novae del padre gesuita Philippe Briet che fu pubblicata nel 1648 a Parigi nell’officina tipografica dei fratelli Cramoisy. L’opera del Briet aveva il compito di presentare, in comparazione, i risultati raggiunti dalle due geografie, l’antica e la moderna: tra le fonti antiche citate troviamo Strabone, Tolomeo, Plinio ed Eraclito; mentre per quanto concerne i cartografi moderni, oltre all’Ortelius, a Magini, Botero, Mercator e Cluverius, trovano ampio spazio Flavio Biondo e Leandro Alberti.

Autore: BRIET Philippe
Anno: 1649
Dimensione: 145 x 185 mm
Luogo di stampa: Parigi

 200,00

Richiedi informazioni Acquista
1034

Des Konigreich Napoli

Dettagliata carta geografica del Regno di Napoli incisa da Gabriel Bodenehr e inserita nell’opera Der curiose und .. Nssliche Dollmetscher pubblicata ad Augsburg nel 1748. Arricchita ai lati da pannelli descrittivi con le divisioni del regno.

Autore: ERDMAN MACHENBAUER J.A.
Anno: 1748
Dimensione: 285 x 155 mm
Luogo di stampa: Augsburg

 180,00

Richiedi informazioni Acquista
210

Des Konigreichs Napoli Sud Theil

Incisione su rame tratta dall’opera “Curioses Staats-Kriegstheatrum in … Italien” pubblicata da Johan Stridbeck il Vecchio (1641-1716) e da suo figlio Johan Stridbeck Junior (1666-1714) ad Amburgo a partire dal 1702. L?attivit… editoriale degliStridbeck si fonde con quella dei Bodenher, i quali nel 1716 acquistarono i rami dai primi e ristamparono, con piccole varianti (nella firma e in taluni casi nel cartiglio), le stesse tavole. Gli esemplari degli Stridbeck risultano piu’ nitidi e freschi.

Autore: STRIDBECK Iohann
Anno: 1702
Dimensione: 160 x 280 mm
Luogo di stampa: Augsburg

 150,00

Richiedi informazioni Acquista
1798

Forum Vulcani vocavit antiquitas, locum in Agro Puteolano quem Hodie vulgo la Solfatara appellant

Curiosa scena della Solfatara nei pressi di Pozzuoli tratta da Topographia Italiae… di Mattheus Merian pubblicata a Francoforte nel 1688. Mattheus Merian, famoso incisore Svizzero, nacque a Basilea nel 1593. Successivamente si trasferì a Zurigo per completare gli studi ed in seguito a Francoforte dove incontr•ò Theodore de Bry e del quale sposò• la figlia. Ebbe numerosi discendenti: due lo seguirono• nell’attività… editoriale mentre la figlia Anna Maria Sibylla Merian, nata nel 1647, diventerà… famosa naturalista ed illustratrice. A Francoforte il Merian spenderà… gran parte della sua carriera editoriale e con Martin Zeiller, geografo tedesco, darà… alla luce l’ambizioso progetto delle Topographiae che consisteva in 21 volumi illustrati da pregevoli e raffinate mappe, piante e vedute di citt…à di tutto il mondo.

Autore: MERIAN Mattheus
Dimensione: 288 x 173 mm
Luogo di stampa: Franckfurt

 90,00

Richiedi informazioni Acquista
260

Gaiazzo

Rara pianta prospettica della città di Caiazzo in provincia di Caserta proveniente dal celebre Theatro delle città… d’Italia con nova aggiunta di Francesco Bertelli pubblicato a Padova nel 1629.

Autore: BERTELLI Francesco
Anno: 1629
Dimensione: 120 x 174 mm
Luogo di stampa: Padova

 120,00

Richiedi informazioni Acquista
312

Ischia Ins.

Raffinata piccola carta geografica dell’isola di Ischia tratta dall’opera di Abraham Ortelius Epitome du Theatre pubblicata ad Anversa nel 1598 con testo francese al verso. L’autore delle incisioni in rame e’ Philippe Galle.

Autore: ORTELIUS Abraham
Anno: 1598
Dimensione: 75 x 105 mm
Luogo di stampa: Antwerp

 120,00

Richiedi informazioni Acquista
877

Ischia Ins.

Carta geografica dell’isola di Ischia tratta dall’opera “Theatro del Mondo”, la famosa edizione pirata e non autorizzata dell’atlante tascabile dell’Ortelius pubblicata esclusivamente per il mercato Italiano da Pietro Marchetti. Inizialmente stampata a Brescia questo esemplare proviene dalla rara edizione veneziana del 1667. [cod.167/15]

Autore: MARCHETTI Pietro
Anno: 1667
Dimensione: 75 x 105 mm
Luogo di stampa: Venezia

 120,00

Richiedi informazioni Acquista
351

Ischia Insula

Graziosa piccola mappa dell’isola di Ischia tratta dall’atlante tascabile di Abraham Ortelius Epitome Theatri Orbis Terraum pubblicato ad Amsterdam nel 1602 con testo francese al verso. Le mappe sono basate sul lavoro precedente di Philippe Galle e qui incise con notevole cura ed eleganza. Questa edizione e’ facilmente riconoscibile dalla presenza del doppio bordo che include la longitudine e la latitudine.

Autore: ORTELIUS Abraham
Anno: 1602
Dimensione: 85 x 115 mm
Luogo di stampa: Amsterdam

 130,00

Richiedi informazioni Acquista
1073

Ischia isola olim Aenaria

Carta geografica tratta dall “Atlas Novus” edito da Henricus Hondius e J. Jansson. I due cartografi Olandesi rielaborarono a partire dal 1636 il lavoro del Mercator,inizialmente utilizzando e correggendo le sue lastre e sucessivamente arricchendo i loro Atlanti con nuove carte piu’ accurate e moderne come questa.

Autore: HONDIUS Henricus
Anno: 1639
Dimensione: 455 x 355 mm
Luogo di stampa: Amsterdam

 650,00

Richiedi informazioni Acquista
1685

Ischia Isola olim Aenaria

Elegante rappresentazione dell’Isola di Ischia tratta dall’Atlas Major pubblicato ad Amsterdam nel 1667. La famosa casa editrice della famiglia Blaeu venne fondata ad Amsterdam nel 1596 da Willem Janzoon Blaeu (1571-1638) che inizialmente produsse globi, carte nautiche e strumenti scientifici ma ben presto si attiv•, comprando le lastre del Mercator da Jodocus Hondius, per la realizzazione di un atlante di tutto mondo. Alla sua morte l’azienda prosegu per opera dei suoi due talentuosi figli Cor

Autore: BLAEU Johannis
Anno: 1667
Dimensione: 500 x 380 mm
Luogo di stampa: Amsterdam

 650,00

Richiedi informazioni Acquista
1642

La Principaute et la Capitanate

Rara e curiosa carta geografica mostra la Capitanata e la Campania con Napoli, Sorrento e Salerno tratta dalla poco nota opera storico-geografica intitolata Parallela Geographia veteris et novae del padre gesuita Philippe Briet che fu pubblicata nel 1648 a Parigi nell’officina tipografica dei fratelli Cramoisy. L’opera del Briet aveva il compito di presentare, in comparazione, i risultati raggiunti dalle due geografie, l’antica e la moderna: tra le fonti antiche citate troviamo Strabone, Tolomeo, Plinio ed Eraclito; mentre per quanto concerne i cartografi moderni, oltre all’Ortelius, a Magini, Botero, Mercator e Cluverius, trovano ampio spazio Flavio Biondo e Leandro Alberti.

Autore: BRIET Philippe
Anno: 1653
Dimensione: 145 x 190 mm
Luogo di stampa: Parigi

 220,00

Richiedi informazioni Acquista
1856

Le Royaulme de Naples

Rara e dettagliata carta geografica raffigurante l’intero Regno di Napoli tratta dalla poco nota opera storico-geografica intitolata Parallela Geographia veteris et novae del padre gesuita Philippe Briet che fu pubblicata nel 1648 a Parigi nell’officina tipografica dei fratelli Cramoisy. L’opera del Briet aveva il compito di presentare, in comparazione, i risultati raggiunti dalle due geografie, l’antica e la moderna: tra le fonti antiche citate troviamo Strabone, Tolomeo, Plinio ed Eraclito; mentre per quanto concerne i cartografi moderni, oltre all’Ortelius, a Magini, Botero, Mercator e Cluverius, trovano ampio spazio Flavio Biondo e Leandro Alberti.

Autore: BRIET Philippe
Anno: 1648
Dimensione: 195 x 150 mm
Luogo di stampa: Parigi

 220,00

Richiedi informazioni Acquista
217

Napoli

Pianta topografica di Napoli arricchita da imbarcazioni e rosa dei venti nel mare e da stemma araldico in alto a sinistra. Tratta dall’opera di Francesco Scoto Il nuovo itinerario d’Italia… nell’edizione stampata a Roma nel 1699 presso P. Rossi.

Autore: SCOTO Francesco
Anno: 1699
Dimensione: 123 x 176 mm
Luogo di stampa: Roma

 160,00

Richiedi informazioni Acquista
254

Napoli

Rara pianta prospettica della città di Napoli proveniente dal celebre Theatro delle città… d’Italia con nova aggiunta di Francesco Bertelli pubblicato a Padova nel 1629.

Autore: BERTELLI Francesco
Anno: 1629
Dimensione: 112 x 170 mm
Luogo di stampa: Padova

 220,00

Richiedi informazioni Acquista
630

Napoli

Piccola e curiosa pianta prospettica di Napoli tratta dal volume Itinerario overo nuova descrittione dei viaggi principali d’Italia di Francesco Scoto pubblicato a Venezia da G. Brigonci nel 1665. Delle sei edizioni conosciute, questa con il numero di pagina in alto a destra, è la più rara.

Autore: SCOTO Francesco
Anno: 1665
Dimensione: 120 x 120 mm
Luogo di stampa: Venezia

 120,00

Richiedi informazioni Acquista
72

Neapolis

Bella veduta prospettica di Napoli con, in basso, legenda che permette di identificare 30 luoghi di interesse. tratta da “Itinerarium Italiae Nova Antiqua…” di Martin Zeiller pubblicata a Francoforte dal Merian nel 1640. Mattheus Merian, famoso incisore Svizzero, nacque a Basilea nel 1593. [cod.1050/15]

Autore: MERIAN Mattheus
Anno: 1640
Dimensione: 274 x 358 mm
Luogo di stampa: Franckfurt

 300,00

Richiedi informazioni Acquista
napoli-riegel

Neapolis

Piccola pianta di Napoli derivata dal disegno del Merian tratta dall’opera Ausfuehrliche und Grendrichtige Beschreibung des gantzen Italieens di Christoff Riegel stampata a Francoforte nel 1692. Si tratta di una curiosa forma di rappresentazione prospettica nella quale solo gli edifici maggiori sono raffigurati in alzato: con tali accorgimenti l’incisore, che si cimenta in un rettangolo minuto e’ riuscito a ricreare un riuscito campo topografico.

Autore: RIEGEL Christoph
Anno: 1692
Dimensione: 57 x 104 mm
Luogo di stampa: Francoforte

 110,00

Richiedi informazioni Acquista
1348

Neapolitanum Regnum

Bella carta geografica del Regno di Napoli tratta dall’Atlas Minor pubblicato ad Amsterdam nel 1648 presso Jannsonius. Nel 1607 Jodocus Hondius pubblica per la prima volta una versione tascabile dell’Atlas di G. Mercator nominandolo appunto Atlas Minor. Le mappe si basano in parte sul lavoro Mercatoriano del 1580-90 e in parte sulle mappe dello stesso Hondius pubblicate nel 1606.

Autore: MERCATOR Gerard - HONDIUS Henricus
Anno: 1648
Dimensione: 205 x 160 mm
Luogo di stampa: Amsterdam

 200,00

Richiedi informazioni Acquista
640

Pozzuoli

Piccola e curiosa pianta prospettica del golfo di Pozzuoli tratta dal volume Itinerario overo nuova descrittione dei viaggi principali d’Italia di Francesco Scoto pubblicato a Venezia da G. Brigonci nel 1665. Delle sei edizioni conosciute, questa con il numero di pagina in alto a destra, è la più rara.

Autore: SCOTO Francesco
Anno: 1665
Dimensione: 118 x 118 mm
Luogo di stampa: Venezia

 80,00

Richiedi informazioni Acquista
881

Regni Napolitani Verissima Secundum

Carta geografica del Regno di Napoli orientato con il sud a destra tratta dall’opera “Theatro del Mondo”, la famosa edizione pirata e non autorizzata dell’atlante tascabile dell’Ortelius pubblicata esclusivamente per il mercato Italiano da Pietro Marchetti. Inizialmente stampata a Brescia questo esemplare proviene dalla rara edizione veneziana del 1667. [cod.166/15]

Autore: MARCHETTI Pietro
Anno: 1667
Dimensione: 75 x 105 mm
Luogo di stampa: Venezia

 140,00

Richiedi informazioni Acquista
456

Regni Neapolitani

Carta geografica raffigurante Il regno di Napoli. Tratta dal Famoso “Theatrum Orbis Terrarum” di A. Ortelius pubblicato ad Anversa nel 1574. [cod.1037/15]

Autore: ORTELIUS Abraham
Anno: 1574
Dimensione: 366 x 499 mm
Luogo di stampa: Antwerp

 450,00

Richiedi informazioni Acquista
1663

Regni Neapolitani …

Raffinata piccola mappa del Regno di Napoli orientata con il nord a sinistra tratta dall’opera Epitome du Theatre pubblicata ad Anversa nel 1598. L’autore delle incisioni in rame e’ Philippe Galle.

Autore: ORTELIUS Abraham
Anno: 1598
Dimensione: 110 x 80 mm
Luogo di stampa: Antwerp

 140,00

Richiedi informazioni Acquista